| lunedì 20 marzo 2017

Caterina Ganz era in Canada, così le sorelle hanno ritirato il pettorale giallo per la vittoria della Coppa Europa

A Seefeld le sorelle di Caterina Ganz sono salite sul palco per ritirare il premio destinato alla vincitrice della Coppa Europa, distante 6000 km

Le sorelle Ganz sul podio per ritirare il pettorale giallo di Caterina (foto dal profilo facebook dell'atleta)

Mentre era in Canada per partecipare al Tour che ha chiuso la Coppa del Mondo, Caterina Ganz veniva celebrata a Seefeld per la vittoria della classifica generale di Coppa Europa. Un traguardo arrivato al termine di una stagione che l’ha vista grande protagonista, avendo vinto ben tre gare ed essendo arrivata seconda in altrettante occasioni.

Non male per una ragazza che non ha ancora compiuto 22 anni e ha iniziato a sciare tardi, ad appena 13 anni, venendo da una famiglia che, nonostante sia originaria di Moena, non ha mai avuto grande passione per questo sport. Ora, però, grazie a lei la famiglia Ganz si è appassionata allo sci nordico, la segue in tutte le gare e ieri, mentre Caterina, visto il fuso orario, probabilmente si era appena svegliata in Canada, le sue sorelle insieme al papà sono andate a Seefeld e sono salite sul palco a ritirare il pettorale giallo destinato alla giovane campionessa trentina, sorridenti al fianco delle tedesche Eichhorn e Fink, anch’esse coinvolte dalla spontaneità di Benedetta, Martina e Chiara. Una scena bellissima, che la festeggiata si è goduta a 6000 km di distanza, prima di ripeterla una volta tornata a casa. 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve