Biathlon | giovedì 18 maggio 2017

Nazionale al lavoro, Doro Wierer: "Era importante ritrovare feeling con la carabina"

Sette azzurri hanno partecipato al primo raduno, che si è svolto in Francia, assenze solo Lukas Hofer, che si è operato da poco

La nazionale italiana di biathlon ha concluso il suo primo ritiro stagionale, che si è svolto in Francia, nella Savoia di Corrençon. Assente Lukas Hofer, a causa dell’operazione alle vie nasali che ha fatto poche settimane fa, erano presenti gli altri sette atleti che formano le squadre italiane A femminile e maschile: Dorothea Wierer, Alexia Runggaldier, Lisa Vittozzi, Federica Sanfilippo, Giuseppe Montello, Dominik Windisch e Thomas Bormolini.

Sul sito della FISI ha parlato proprio Dorothea Wierer, che ha analizzato questo primo breve ritiro: “È stato un raduno importante per sistemare e trovare la migliore posizione del fucile dopo un certo periodo di inattività. Era importante ritrovare feeling con la carabina, creare una nuova base, capire cosa possiamo migliorare e sperimentare magari qualche particolare all’apparenza insignificante, ma che invece può essere di aiuto”

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: