Sport vari | lunedì 03 luglio 2017

Tanti atleti di fondo e biathlon protagonisti della Maratona dles Dolomites (FOTO)

Il biatleta Pietro Dutto ha anche vinto la gara di 55km, mentre Debora Agreiter è giunta terza nella femminile davanti a Dorothea Wierer; Nöckler e Pellegrino protagonisti nella 108km

Dorothea Wierer, foto di Alex Moling

Tanti protagonisti degli sport invernali hanno partecipato ieri alla Maratona dles Dolomites – ENEL, gara ciclistica che si è svolta tra le Dolomiti, giunta alla sua 31ª Edizione. Clima autunnale quello trovato dagli atleti fin dalla partenza, quando alle 6.30 la temperatura era attorno ai cinque gradi.

Oltre novemila gli iscritti a questa competizione, nella quale hanno potuto scegliere il tipo di percorso da affrontare. Quello più lungo misurava 138km per un dislivello di 4230 metri, il medio 106km per un dislivello di 3130 metri e infine il Sella Ronda, 55km per un dislivello di 1780 metri.

La gara maschile da 138km è andata a Tommaso Elettrico, mentre quella femminile alla cuneese Erica Magnaldi. Gli altri vincitori sono stati Fabio Cini nella 106km maschile, Ilaria Lombardo in quella femminile, Emma Delbono nella 55km femminile e il biatleta Pietro Dutto nella 55km maschile.

Il cuneese delle Fiamme Oro si è confermato molto competitivo sulle due ruote, come ci aveva già detto la fondista Giulia Stürz, in un’intervista a noi rilasciata sabato. «Sono qui per allenarmi – ha affermato Dutto ai microfoni della RAI, che ha trasmesso in diretta l’evento – ringrazio Sporthlife per avermi dato questa possibilità, tutti i miei sponsor che mi sostengono. È stato un ottimo allenamento in vista dell’inverno, il clima era invernale, mi sono divertito, non mi sono fatto male che è la cosa più importante».

Dutto non è stato l’unico protagonista degli sport invernali presente all’evento. Come potete vedere nella fotogallery fornita dagli organizzatori, erano tanti i fondisti e i biatleti presenti. Molto ricercata, in particolare, la regina del biathlon italiano, Dorothea Wierer, che ha partecipato insieme al marito Stefano Corradini, allenatore della squadra di fondo del Comitato Trentino, giunto 29°. La campionessa delle Fiamme Gialle ha concluso in terza posizione nella gara da 55km, di poco staccata dal terzo posto della fondista Debora Agreiter, autrice di una grande prestazione. In quinta piazza Alexia Runggaldier, che è riuscita a mettersi alle spalle la compagna di squadra Federica Sanfilippo, giunta settima. Posizione a parte, ognuna ha utilizzato questa competizione come allenamento in vista della prossima stagione.

Della gara di 106km è stato splendido protagonista un Dietmar Nöckler in grande forma, capace di chiudere la gara all’11° posto. La stessa distanza è stata ricoperta anche da Federico Pellegrino, che come il suo compagno di squadra delle Fiamme Oro, ha utilizzato questa gara per fare resistenza. Si è divertito e come sempre è stato uno dei personaggi più ricercati tra i presenti, l’olimpionico del fondo Cristian Zorzi.

Ecco la fotogallery dell’evento.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: