| martedì 12 settembre 2017

Psicologia nello sport: Federico Pellegrino ha incontrato gli atleti delle nazionali giovanili

Tante le domande ricevute dal campione del mondo, esempio di come grazie alla testa si possa fare la differenza

Il raduno della Squadra A maschile di fondo si è concluso in anticipo a causa delle avverse condizioni meteo degli ultimi giorni. La squadra ha comunque svolto tutti i lavori che l'allenatore responsabile Giuseppe Chenetti aveva previsto e ora guarda con fiducia al prossimo raduno, che riporterà gli azzurri sulla neve, dopo il collegiale svolto in Norvegia a inizio preparazione. Prima della partenza, però, la nazionale sarà impegnata in alcune gare di skiroll: Nöckler sarà protagonista nella Fiemme Rollerski Cup nel weekend, mentre la settimana successi, il 23 e 24 settembre, gli azzurri gareggeranno nella gara promozionale Sovere/Bossico e la prova di Coppa Italia a Bobbio.

Al termine del raduno il campione mondiale Federico Pellegrino ha avuto modo di incontrare gli atleti delle squadre giovanili della nazionale per un incontro sul tema "Psicologia nello sport". Il campione valdostano ha portato la propria esperienza sportiva e umana, grande esempio di atleta in grado di vincere proprio grazie alla testa. Ovviamente tante le domande dei presenti, che hanno provato a carpire qualche segreto da un campione come lui.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve