Sport vari | martedì 10 ottobre 2017

Road to PyeongChang: la FISI illustra le varie tappe

Il presidente Roda sottolinea la bontà del lavoro svolto durante l'estate e la novità per selezionare gli atleti per le Olimpiadi

Roda con Benetton

Il presidente Roda ha presentato eventi e manifestazioni che porteranno atleti e Federazione verso le Olimpiadi che si svolgeranno a PyeongChang. In particolare, la novità rilevante sta nei criteri di qualifica, basati non soltanto più sui podi e sui piazzamenti ma verrà data un'adeguata attenzione allo stato di forma dell'atleta.

Accanto a lui, ospite d'onore, è stato Alessandro Benetton, presidente della Fondazione di Cortina 2012 che ha illustrato la vision e i punti cardine della manifestazione iridata.

Durante la conferenza stampa ampio spazio è stato dedicato allo sci alpino, con interventi di Valeriano Giacomelli della società impianti Bormio, che ha illustrato il potenziamento del sistema di innevamento per poter garantire il manto nevoso soprattutto nella parte finale della pista Stelvio e la realizzazione di un tunnel che permetterà agli spettatori e sciatori di passare da una parte all'altra della pista; per La Thuile è, invece, intervenuto il Colonnello Marco Mosso, che ha sottolineato come la stazione valdostana sia pronta ad ospitare eventuali recuperi.

Ha concluso gli interventi il colonnello Vincenzo Parrinello che ha illustrato la nuova iniziativa della Federazione di raccolta fondi per la ricostruzione di impianti e servizi nelle zone terremotate "Campioni Insieme per la Ricostruzione": ogni mese verranno messi all'asta degli oggetti appartenenti agli atleti che andranno al miglior offerente.

Tra gli argomenti trattati il presidente Roda ha toccato argomenti di attualità come gli investimenti sui progetti scolastici, tra i quali "Quando la neve fa scuola" che si rivolge agli studenti della scuola secondaria di primo grado di tutto il territorio nazionale. L'obiettivo, per la stagione 2017/2018, è quello di portare in montagna circa 10.000 ragazzi, provenienti da tutte le regioni italiane.

Debora Morzenti

Ti potrebbero interessare anche: