Biathlon | domenica 17 dicembre 2017

Alpen Cup in Val Martello: i risultati dell'inedita "super individuale" femminile

Soddisfazioni per l'Italia dalle aspiranti, grazie alla doppietta Passler-Wierer; Comola e Ratschiller sul podio tra le Junior

Foto di Alessandro Genuzio (dalla tappa di Coppa Italia a Forni Avoltri)

Si è conclusa la tappa di Alpen Cup in Val Martello, con l’inedito format della super individuale. Le donne hanno gareggiato su 5 chilometri (anziché i canonici 15 per le senior), sempre su quattro poligoni alternati (terra, piedi, terra, piedi, ndr), con penalità di 15” in caso di errore.

Nella gara Senior ha chiuso al settimo posto la migliore delle italiane, la poliziotta Carmen Runggaldier, che ha mancato cinque bersagli nella gara vinta da Annika Knoll, davanti a Janina Hettich e Stefanie Scherer. Tra le Junior ha vinto la tedesca Jessica Lange, che ha sfruttato la sua velocità sugli sci per battere Samuela Comola, seconda, mentre Lisa Ratschiller ha chiuso al terzo posto.

Tra le Giovani è arrivata una tripletta tedesca con Stefanie Wild, che si è imposta su Franziska Pfnuer e Luise Mueller. La miglior italiana, ancora una volta, è stata Beatrice Trabucchi, sesta con tre bersagli mancati. 17ª piazza per la seconda delle azzurre, Martina Di Centa, mentre Sara Cesco Fabbro ha concluso al 22° posto.
    
Le grandi soddisfazioni per l’Italia sono arrivate dalla gara riservata alle Aspiranti. Successo per Rebecca Passler, velocissima sugli sci, nonostante quattro errori al poligono, davanti a una bravissima Magdalena Wierer, seconda con tre errori al tiro. Sul terzo gradino del podio è giunta la tedesca Lange, mentre Hannah Auchentaller è giunta sesta con sei errori. 

PER LA CLASSIFICA COMPLETA: CLICCA QUI

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: