Salto | venerdì 12 gennaio 2018

La Coppa del Mondo di salto femminile riparte da Sapporo

Le saltatrici si apprestano ad affrontare l'ormai tradizionale lunga trasferta giapponese.

Pentaphoto

La Coppa del Mondo di salto femminile si appresta ad affrontare l’ormai tradizionale lunga trasferta giapponese. Le ragazze si confronteranno per due weekend consecutivi nella terra del Sol Levante, cominciando da Sapporo.

Nel capoluogo dell’Hokkaido i primi corsi di sci nacquero nel 1909, tenuti del professore universitario tedesco Hans Koller. I primi salti vennero effettuati nel 1917 e già nel 1923 la metropoli nipponica poteva contare su un complesso di tre trampolini (K20, K25, K50)!

Il Miyanomori jampu kyōgijō (K90/HS100), dove gareggeranno le donne, è però di costruzione relativamente recente. Infatti la struttura è stata edificata tra il 1968 e il 1970 in vista dei Giochi olimpici del 1972, venendo poi ripetutamente ristrutturata e ammodernata fino al 2005.

Sinora a Sapporo si sono disputate 10 prove individuali femminili valevoli per la Sfera di cristallo, di cui 6 vinte da Sara Takanashi (due ogni anno nel 2014, 2015 e 2016). Si sono invece imposte 1 volta Coline Mattel (2013), Jacqueline Seifriedsberger (2013), Maren Lundby (2017) e Yuki Ito (2017).

Takanashi comanda anche la graduatoria dei podi con 7 (6-1-0). Fra le atlete in attività se ne contano 3 per Seifriedsberger (1-1-1) e Iraschko-Stolz (0-2-1). Si attestano a 2 Mattel (1-1-0), Ito (1-1-0), Lundby (1-0-1), Carina Vogt (0-2-0) e Avvakumova (0-0-2). Top-three singola, infine, per Ema Klinec (0-1-0), Sarah Hendrickson, Spela Rogelj, Chiara Hölzl e Katharina Althaus (0-0-1).

In casa Italia si contano tre piazzamenti nella top-ten. Il miglior risultato in assoluto è il posto ottenuto da Elena Runggaldier nel 2013. Inoltre nel 2017 Manuela Malsiner si è attestata due volte in 10^ posizione.

Il record ufficiale femminile è detenuto da Sara Takanashi, atterrata a 103 metri (3 oltre l’Hs) l’11 gennaio 2014. Non va però dimenticato come, in una competizione estiva disputata nell’agosto 2017, la nipponica si sia spinta addirittura a 104.

PROGRAMMA
Sabato 13, ore 3.00 - Gara I
Domenica 14, ore 3.00 - Gara II

CLICCA QUI PER I RISULTATI DELLA QUALIFICAZIONE

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: