Videogallery | giovedì 01 marzo 2018

VIDEO - Alla scoperta della Centro Fondo Laghetti di Timau (UD)

Siamo andati a visitare il Centro Fondo Laghetti di Timau nel Comune di Paluzza (UD), uno dei poli del Friuli Venezia-Giulia più famosi tra gli amanti dello sci di fondo e luogo che ha dato i natali ai fratelli Di Centa

 

Nato agli inizi degli anni ottanta, il Centro Fondo Laghetti di Timau situato nel Comune di Paluzza lungo la strada statale che conduce al Passo Monte Croce Carnico, è uno dei luoghi del Friuli Venezia-Giulia più famosi tra gli appassionati di sci di fondo.

Celebre per il suo impianto di illuminazione artificiale che consente agli sciatori e ai ragazzi delle due società locali, l'Aldo Moro Paluzza e la Polisportiva Timau-Cleulis, di potersi allenare tranquillamente in notturna per tre volte la settimana, questo centro è divenuto famoso soprattutto perchè è stato il luogo di allenamento dei pluri-campioni olimpici Manuela e Giorgio Di Centa.

Data la sua esposizione a nord, al suo svilupparsi all'interno di una fitta foresta e ad un efficiente sistema di innevamento programmato, il Centro Fondo Laghetti consente di sciare già a partire dai primi di dicembre fino ad aprile inoltrato. 

Il centro offre sette anelli che vanno dal livello facile a quello più difficile utilizzato prevalentemente dagli atleti delle società sportive. La pista più lunga ha una lunghezza complessiva di 8 km e presenta caratteristiche trasversali: sono presenti salite costanti e lunghe alternate da tratti in piano piuttosto tecnici che si concludono spesso in salite brevi e ripide.

L'illuminazione artificiale operativa nelle giornate di lunedi, martedi e giovedì dalle 18 alle 21, consente di poter sciare lungo un tracciato di circa 2,5 km. In loco sono presenti un noleggio sci e degli spogliatoi funzionali.

 

 

Alessandro Genuzio

Ti potrebbero interessare anche: