Coppa del Mondo / Grand Prix | domenica 18 marzo 2018

Cancellato il salto a Klingenthal: sarà utilizzato il PCR di venerdì vinto da Akito Watabe

Condizioni meteo troppo difficili nella località sassone per poter portare a termine il segmento di salto. Prendendo in considerazione il PCR il nipponico partirà con 18'' su Schmid. Buona posizione anche per i tedeschi Riessle e Rydzek

Cancellato il salto a Klingenthal: sarà utilizzato il PCR di venerdì vinto da Akito Watabe

Quest’oggi in vento ha reso davvero difficile saltare a Klingenthal, dove è in programma la seconda gundersen del weekend di combinata nordica. In mattinata si sarebbe dovuta disputare la qualificazione, cancellata poi dopo qualche salto.

Il segmento di salto è così iniziato flagellato da queste complesse condizioni meteo, tanto che si sono potuti effettuare solo 5 salti in mezz’ora. La direzione gara ha così deciso di cancellare il salto e prendere così in considerazione il risultato del Provisional Competition Round disputato venerdì (qui il report completo).

Il nipponico Akito Watabe partirà così davanti a tutti con un margine di 18’’ su Jan Schmid. Buona posizione di partenza anche per i tedeschi Fabian Riessle e Johannes Rydzek, che scatteranno rispettivamente a 36’’ e 46’’ dal pettorale giallo. Questi quattro atleti saranno quelli che verosimilmente si giocheranno il successo e le altre posizioni sul podio, dal momento che i rivali più pericolosi sono maggiormente attardati.

Tanta Austria nelle posizioni a seguire: Wilhelm Denifl partirà a 52’’ seguito da Lukas Klapfer (56’’), Mario Seidl (1’01’’) e Benhard Gruber (1’05’’). Di questo gruppetto faranno parte anche il teutonico Manuel Faisst (58’’), il nipponico Go Yamamoto (1’05’’) e Jørgen Graabak (1’06’’).

Più indietro i finlandesi Eero Hirvonen ed Ilkka Herola, che prenderanno il via rispettivamente a 1’18’’ e 1’28’’. Decisamente attardati Espen Andersen (1’56’’), Vinzenz Geiger (2’11’’) ed Eric Frenzel (2’32’’). Gli azzurri Aaron Kostner e Alessandro Pittin partiranno a 2’53’’ e 3’14’’, mentre Denis Parolari non gareggerà in virtù della squalifica subita venerdì.

Martina Dardanelli

Ti potrebbero interessare anche: