Salto | 18 luglio 2018

Nuova operazione alla caviglia per Peter Prevc

Secondo intervento in meno di tre mesi per il venticinquenne sloveno, che però professa ottimismo.

Foto di M.Dardanelli

Foto di M.Dardanelli

Peter Prevc ha comunicato quest’oggi di essersi sottoposto a un nuovo intervento alla caviglia sinistra già operata nel mese di aprile.

A giugno il saltatore sloveno aveva rivelato di avere problemi all’articolazione, poiché aveva voluto forzare eccessivamente i tempi di recupero, causandosi un’infiammazione al tendine d’Achille. Questa situazione non si è risolta con il passare delle settimane e oggi il venticinquenne è nuovamente finito sotto i ferri.

“La caviglia era sempre gonfia e oggi mi sono rioperato. Quando i medici l’hanno aperta hanno trovato al suo interno qualcosa di strano, un liquido di origine sconosciuta. Lo hanno prelevato per analizzarlo. Mi rassicura però il fatto che abbiano constatato come l’intervento di tre mesi fa sia andato bene” ha spiegato il vincitore della Coppa del Mondo 2015-’16.

“Ora dovrò rimanere fermo per qualche altra settimana. Non voglio commettere lo stesso errore della primavera e ricominciare troppo presto” ha aggiunto, riferendosi appunto a quanto avvenuto tra maggio e giugno, quando è stato costretto a fermarsi nuovamente.

Dunque l’estate si sta rivelando molto complessa per la stella del movimento sloveno, che nel weekend si presenterà a Wisla nell’ouverture del Grand Prix rappresentato da Anze Semenic, Tilen Bartol, Anze Lanisek, Domen Prevc, Timi Zajc, Tomaz Naglic e Bor Pavlovcic.

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: