Sci di fondo | mercoledì 01 agosto 2018

La Scioline Rode si rinnova: via ai lavori per il nuovo stabilimento

Roberta Rodeghiero: "Inoltre sta proseguendo il nostro grande lavoro di ricerca sui materiali, in particolare sulle paraffine oltre che sulla sciolina da tenuta"

Da decenni è il punto di riferimento degli appassionati di sci di fondo e dei grandi campioni di questa disciplina. La Scioline Rode, con sede ad Asiago, è famosa in tutto il mondo, per tradizione e innovazione. Su quest’ultimo punto, Roberta Rodeghiero, figlia di Rizzieri (vincitore di sette titoli italiani tra fondo e combinata nordica, prima di diventare tecnico della nazionale e curare i materiali che portarono alla vittoria dell’oro Franco Nones a Grenoble, ndr), sta insistendo moltissimo, non soltanto investendo sulla ricerca ma anche rinnovando l’azienda con la costruzione di una nuova sede.

«Abbiamo iniziato i lavori una settimana fa – ha spiegato Roberta Rodeghiero a Fondoitaliacostruiremo il nuovo stabile della ditta vicino a quello attuale. I lavori dovrebbero avere una durata di due anni e siamo certi che verrà proprio un bellissimo stabilimento. L’immobile attuale è ormai un po’ datato, mentre quello nuovo risponderà a tutte le norme vigenti sarà attrezzato al meglio con il laboratorio delle scioline, un magazzino ultra moderno e i nuovi uffici. Sarà una struttura a tre piani».

Un cambiamento che Roberta Rodeghiero, presidente dell’azienda di Asiago, ha ritenuto molto importante per un’ulteriore crescita dell’azienda. «Sarà fondamentale anche per l’immagine della ditta – ha sottolineato – un biglietto da visita non indifferente. Anche perché si aggiungerà a un lavoro di innovazione che abbiamo già iniziato da diverso tempo sui nostri prodotti, in particolare le paraffine, dove stiamo proponendo dei materiali sempre più innovativi. Diamo grande importanza, infatti, alla ricerca, anche grazie alla collaborazione di molti skiman della Coppa del Mondo, che ci sta aiutando a migliorare i nostri prodotti e portarli al top. Investiamo tantissimo sui nuovi materiali, tanto che in questo momento stiamo testando dei prodotti alternativi a quelli attuali».

L’obiettivo di Roberta Rodeghiero, che con la “Scioline Rode” è main sponsor della Coppa Italia giovanile di fondo, è crescere ancora di più nonostante sia già oggi un brand di riferimento del mercato mondiale: «Ogni atleta di Coppa del Mondo usa le nostre scioline – ha ricordato Roberta Rodeghieroa livello mondiale tutti usano i nostri prodotti, ogni squadra e sciatore di alto livello. Questo per quanto riguarda il nostro prodotto specifico delle scioline da tenuta, per il quale offriamo tante possibilità di scelta e tutte di alta qualità. Ma la Rode non è solo fondo, stiamo avendo sempre maggiore successo anche nel biathlon grazie alle nostre paraffine da scorrimento. Tanto che il prossimo anno abbiamo in programma a presenziare a diverse tappe della Coppa del Mondo. Lo stesso discorso possiamo farlo anche per lo sci alpino. Stiamo crescendo sempre di più perché puntiamo sui nuovi prodotti di scorrimento attraverso la ricerca, senza tralasciare ovviamente le scioline da tenuta, da sempre il nostro marchio di fabbrica. Per queste ultime diamo spesso agli atleti di Coppa del Mondo dei prodotti test molto più performanti che ancora non sono nemmeno in commercio».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: