Sci di fondo | venerdì 10 agosto 2018

Fondo - Bella prestazione per gli junior italiani in Norvegia

Graz e Dellagiacoma tra i dieci nella 15km maschile e Bergagnin nella 10km femminile disputate a Sjusjøen nell'ambito dell'International Junior Camp di fondo

Fondo - Bella prestazione per gli junior italiani in Norvegia

Bella figura dei giovani atleti azzurri che questa mattina hanno gareggiato sugli skiroll in Norvegia. Nel programma dell’annuale Equinor International Junior Camp di fondo, organizzato a Sjusjøen dalla federazione sciistica norvegese, oltre ad allenamenti collettivi, momenti ludici e incontri con i grandi atleti della nazionale scandinava, sono previste anche delle gare.

Dopo la sprint di ieri, questa mattina si sono disputate una 15km in tecnica libera maschile e una 10km femminile. Gli azzurri si sono ben comportati con Davide Graz e Stefano Dellagiacoma, rispettivamente quinto e settimo nella 15 maschile, ma anche con Rebecca Bergagnin ottima sesta nella 10 femminile dove le azzurre hanno fatto registrare tempi di percorrenza piuttosto vicini tra loro.

Nella gara maschile si è imposto lo statunitense Gus Schumacher, grande protagonista nella staffetta USA che ha conquistato a sorpresa l’argento ai recenti Mondiali Junior di Goms. Alle sue spalle, battuto di 7” il norvegese Havard Moseby e terzo il suo connazionale Jørgen Lippert, entrambi membri della staffetta norvegese che in Svizzera vinse l’oro proprio davanti agli americani.

La 10km femminile ha visto la netta vittoria della norvegese Helene Marie Fossesholm, brava a chiudere con 21” di vantaggio sulla giapponese Shiori Yokohama, mentre terza è giunta la finlandese Josefina Böök. Da segnalare anche il quarto posto di Rin Sobue, a sottolineare una grande prestazione delle atlete giapponesi.

CLASSIFICA MASCHILE
1° G. Schumacher (USA) 36’48”
2° H. Moseby (NOR) +7”
3° J. Lippert (NOR) +22”
4° I.T. Andersen (NOR) +37”
5° D. Graz (ITA) +43”
6° B. Ogden (USA) +1’01”
7° S. Dellagiacoma (ITA) 1’04”
8° A. Kirkeng (FIN) +1’07”
9° M. Pokkimäki (FIN) +1’30”
10° H. Yamashita (JPN) +1’31”

Gli altri italiani
32° M. Gasperi +3’24”
44° A. Celon + 4’08”
52° D.D. Chanoine +5’00”
61° A. Longo +5’39”

CLASSIFICA FEMMINILE
1ª H.M. Fosselholm (NOR) 32’17”
2ª S. Yokohama (JPN) +21”
3ª J. Böök (FIN) +30”
4ª R. Sobue (JPN) +56”
5ª P. Votockova (CZE) +59”
6ª R. Bergagnin (ITA) +1’00”
7ª B. Havlickova (CZE) +1’07”
8ª M. Gellert (USA) +1’13”
9ª K.O. Dengerud (NOR) +1’20”
10ª A. Juppe (AUT) +1’23”

Le altre italiane
15ª M. Di Centa +1’50”
21ª A. De Zolt Ponte 2’17”
24ª N. Glarey +2’42”
26ª N. Monsorno +2’43”
30ª L. Colombo +2’52”

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: