Sci di fondo | 03 settembre 2018

Nuova tragedia nel fondo norvegese. Muore a 30 anni Ida Eide

Il decesso dell'ex atleta, sorella di Mari e grande amica di Therese Johaug, è il terzo di un'estate maledetta tra i fiordi.

Immagini Nrk

Immagini Nrk

Quella del 2018 è a tutti gli effetti un’estate maledetta per lo sci di fondo norvegese. Oggi è infatti giunta notizia della morte di Ida Eide, 30 anni, sorella maggiore di quella Mari Eide che siamo abituati a vedere in Coppa del Mondo.

Il decesso è avvenuto nel pomeriggio di sabato primo settembre mentre la trentenne partecipava alla NorgesLøpet, una gara di corsa amatoriale che si svolge nel comune di Jessheim. L’ex fondista è stata vittima di un arresto cardiaco e ogni soccorso si è rivelato inutile.

Ida Eide non era mai arrivata nel massimo circuito, ma prima di appendere gli sci stretti al chiodo nel 2014 si era divisa tra Scandinavian Cup e competizioni Fis. Al di là dell’aspetto agonistico era ben conosciuta nell’ambiente per essere un'amica fraterna di Therese Johaug.

Il dato shockante è rappresentato dal fatto che quello di Ida Eide è il terzo decesso prematuro di un ex fondista norvegese nel giro di meno di due mesi. Il 15 luglio era mancato Ronny Fredrik Ansnes, annegato in un fiume a 29 anni. Quindi il 29 luglio Vibeke Skofterud è stata strappata alla vita a 38 anni da un incidente mortale su una moto d’acqua.  

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: