Biathlon | venerdì 14 settembre 2018

Biathlon - In Austria vittorie nella sprint per Lisa Vittozzi e Dominik Windisch

Ai Campionati Austriaci la sappadina ha vinto la sprint femminile dove Dorothea Wierer è giunta terza, nella gara maschile tripletta con Windisch, Hofer e Montello; titoli austriaci a Lisa Hauser e Felix Leitner

Biathlon - In Austria vittorie nella sprint per Lisa Vittozzi e Dominik Windisch

È dominio azzurro a Hochfilzen, dove gli atleti italiani sono ospiti dei Campionati Austriaci di biathlon estivo. Nelle due sprint disputate nel primo pomeriggio, di estivo, però, c’è stato ben poco visto la pioggia che ha un po’ complicato le cose. Gli azzurri però non ne hanno risentito, con Lisa Vittozzi che ha ritrovato precisione al tiro vincendo la gara femminile nella quale Dorothea Wierer ha concluso al terzo posto, mentre in campo maschile è arrivata addirittura una tripletta grazie a Windisch che si è imposto su Hofer e Montello.

Iniziamo dalla gara femminile dove Lisa Vittozzi è riuscita a mettersi alle spalle un’ottima Lisa Hauser grazie a una miglior prestazione sugli skiroll, visto che entrambe le atlete non hanno mancato alcun bersaglio sui due poligoni. Per la Hauser è quindi arrivato il titolo austriaco. Terza piazza per Dorothea Wierer che ha mancato due bersagli, uno per poligono. Buona la prova di Michela Carrara, giunta quinta con due errori al tiro, mentre Irene Larschneider ha commesso tre errori in piedi chiudendo settima.

Nella gara maschile, invece, podio tutto italiano grazie a una fantastica prestazione al poligono di Dominik Windisch, Lukas Hofer e Giuseppe Montello, che ha confermato quanto di buono mostrato già a Forni Avoltri. Per i tre azzurri è arrivato un doppio zero, che ha premiato Windisch, capace di mettersi alle spalle l’altro altoatesino con 11.5 secondi di vantaggio. Il titolo austriaco è andato a Felix Leitner, giunto quarto assoluto con un errore al poligono in piedi. Giornata complicata al tiro per Eberhard, che ha commesso ben cinque errori, concludendo settimo assoluto, quindi quarto tra gli austriaci.

LA CLASSIFICA FEMMINILE
1ª L. Vittozzi (ITA) 15’46.6 (0+0)
2ª L. Hauser (AUT) +12.4 (0+0)
3ª D. Wierer (ITA) +1’02.5 (1+1)
4ª K. Innerhofer (AUT) +2’04.0 (1+2)
5ª M. Carrara (ITA) +2’35.2 (1+1)
6ª R. Düringer (AUT) +2’46.7 (0+2)
7ª I. Lardschneider (ITA) +2’47.2 (0+3)
8ª D. Zdouc (AUT) +2’49.5 (1+3)
9ª T. Steiner (AUT) +2’51.5 (0+0)
10ª S. Hoffmann (AUT) +2’58.5 (1+2)
Le altre italiane:
11ª N. Gontier +3’02.7 (0+4)
13ª F. Sanfilippo +3’41.5  (2+4)

LA CLASSIFICA MASCHILE
1° D. Windisch (ITA) 26’38.0 (0+0)
2° L. Hofer (ITA) +11.5 (0+0)
3° G. Montello (ITA) +35.8 (0+0)
4° F. Leitner (AUT) +42.5 (0+1)
5° D. Landertinger (AUT) +49.9 (0+1)
6° S. Eder (AUT) +1’09.6 (0+2)
7° J. Eberhard (AUT) +1’51.8 (3+2)
8° D. Mesotitsch (AUT) +2’05.1 (0+1)
9° T. Bormolini (ITA) +2’19.1 (1+1)
10° D. Komatz (AUT) +2’22.0 (1+1)
Gli altri italiani:
14° D. Cappellari +2’55.1 (1+0)
15° T. Chenal +2’56.9 (1+2)
17° M. Nicase +3’13.5 (2+1)
18° P. Braunhofer +3’25.1 (2+2)
20° S. Leitgeb +4’00.7 (2+2)
22° M. Durand +4’57.6 (3+2)
22° P. Rodigari +4’57.6 (3+1)

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: