Biathlon | martedì 06 novembre 2018

Biathlon, Johannes Thingnes Bø sorride: "Mi sento fisicamente al cento per cento"

Il norvegese aveva avuto alcuni problemi fisici a Oberhof ma una volta rimessi gli sci ai piedi ha trovato fiducia: "Promette bene per il futuro"

Biathlon, Johannes Thingnes Bø sorride: "Mi sento fisicamente al cento per cento"

Arrivano buone notizie da Johannes Thingnes Bø. Il biatleta norvegese, principale avversario di Martin Fourcade per la vittoria della Coppa del Mondo 2018/19, ha infatti dimostrato di essere in ottime condizioni fisiche a meno di un mese dal via della stagione.

In Norvegia molti avevano un po' di timori sulla sua condizione. JT Bø, infatti, ha vissuto un periodo di preparazione diverso dal solito. Prima il matrimonio e la luna di miele nel mese di luglio, poi alcuni acciacchi fisici, con un'influenza che l'ha fermato in settembre e il mal di schiena che l'ha costretto a non partecipare al test con le nazionali di Italia e Germania due settimane fa.

La scorsa settimana a Holmenkollen, però, durante gli allenamenti sugli sci, Johannes si è sentito in ottime condizioni fisiche, come ha affermato ai microfoni di TV2: "Finalmente ho messo gli sci e mi sono sentito fisicamente al cento per cento. Ciò promette delle belle cose per il futuro".

Prima di infilare gli sci ai piedi, dopo essersi riposato una settimana per recuperare dai dolori alla schiena, Johannes Thingnes Bø aveva alcuni dubbi sulla propria condizione. Ma questi sono presto volati via: "Mi sarei preoccupato se non mi fossi sentito in forma una volta messi gli sci e mi ci fosse voluta un'altra settimana per recuperare, ma è andata bene", ha proseguito l'atleta a TV2.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: