Sci di fondo | sabato 17 novembre 2018

Il Generale Claudio Berto: "Il Centro Sportivo Esercito non lascia Courmayeur"

Il Comandante delle Truppe Alpine ha chiarito: "Stiamo lavorando per aprire a Brunico un distaccamento per gli atleti altoatesini ma la sede resta in Valle d'Aosta"

Il Generale Claudio Berto: "Il Centro Sportivo Esercito non lascia Courmayeur"

Una sezione del Centro Sportivo Esercito potrebbe essere presto presente a Brunico. Nell’ambiente se ne parlava da tempo e qualcuno aveva paventato addirittura la possibilità che il Centro Sportivo Esercito si trasferisse da Courmayeur alla località della Val Pusteria.

Lunedì scorso, però, nel corso di un incontro in Valle d’Aosta tra il Comandante delle Truppe Alpine Generale di Corpo d’Armata, Claudio Berto, il presidente della Regione Valle d’Aosta, Nicoletta Splegatti, e l’assessore al turismo della Regione Valle d’Aosta, Claudio Restano, è stata chiarita la situazione.

«Non ci sarà alcun trasferimento e sono venuto qui in Valle d’Aosta per chiarire ogni dubbio in merito – ha affermato il Generale Claudio Berto ai media presenti – il Centro Sportivo Esercito resterà qui in Valle d’Aosta. La sede e il comando non si muoveranno da Courmayeur, così come resterà ad Aosta il Centro d’addestramento Alpino. Questo non è mai stato messo in discussione. Il Centro Sportivo Esercito è e resterà qui».

Berto ha poi spiegato bene cosa nascerà a Brunico: «Abbiamo cinque sezioni e vogliamo semplicemente aprirne una sesta a Brunico, questo senza depauperare il Centro Sportivo Esercito perché sarà un’operazione a costo zero. Si tratta di un piccolo distaccamento che aprirà nella caserma del Centro d’Addestramento Alpino in Alto Adige. Al momento siamo ancora alle intenzioni, per passare alla pratica ci vorrà un po’. Questa sesta sezione sarà dedicata agli atleti di lingua tedesca che potranno così allenarsi vicino casa e non devono arrivare fino alla Valle d’Aosta. Sono atleti che attualmente, quando hanno momenti liberi da impegni nazionali e internazionali, si appoggiano già oggi in zone vicine a casa loro e adesso potrebbero allenarsi in una nostra sede».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: