Sport vari | 28 novembre 2018

Una partita al pub? Meglio ancora, con una scommessa!

Una partita al pub? Meglio ancora, con una scommessa!

Un tempo era il Totocalcio: si aspettava religiosamente la domenica pomeriggio, in cui tutte le partite si disputavano alla stessa ora (tra le 14.00 e le 15.00, a seconda della stagione) e si prendeva nota dei risultati. Oltre a quello della nostra squadra del cuore, anche gli altri erano importanti, perché il giorno prima eravamo andati in ricevitoria e avevamo giocato la mitica schedina, sperando in un "13", ovvero la combinazione perfetta in cui si azzeccano tutti i risultati delle partite in schedina, o quanto meno in un "12": un solo errore poteva comunque permetterci di portare a casa un bel gruzzolo. Da qualche anno, però, tutto è cambiato, nel mondo del calcio: le partite di campionato sono "spalmate" nell'arco di tutto il weekend, sconfinando non di rado nel venerdì sera o nel lunedì, e quindi un divertimento come la schedina è di fatto impraticabile. Ma il desiderio di fortuna degli appassionati non è certo venuto meno, anzi! Già, perché con una bella scommessa si potrà provare ad azzeccare non solo il risultato di una partita, ma anche tutta una serie di altri eventi che possono avvenire durante un incontro di calcio (o di praticamente tutti gli sport esistenti al mondo)!

E quindi, come sono cambiate le abitudini dei "cercatori di fortuna" devoti del calcio e dello sport? In molti modi: intanto questo esercito ha decisamente aumentato le proprie fila. Quello delle scommesse infatti è un business che sempre più sta facendo proseliti nel nostro Paese. Un po' perché le scommesse si possono fare online e non più solo andando in un betting shop. Un po' perché, essendo le partite quasi ogni giorno della settimana (specialmente poi quando si gioca in Champions League o in Europa League) è possibile scommettere su un singolo match, e anche scegliere il campionato su cui si vuole puntare, dalla Serie A alla terza divisione filippina. E poi perché, appunto, è possibile scommettere su moltissimi avvenimenti (i cosiddetti "mercati") relativi a ciò che succede durante i 90 minuti di gioco. È possibile per esempio piazzare una giocata e tentare di indovinare se solo una delle due squadre segnerà oppure se lo faranno tutte e due, e se il numero di gol totali sarà inferiore o superiore a un certo valore. Non solo, si può tentare di pronosticare chi conquisterà il prossimo calcio d'angolo, chi riceverà il prossimo cartellino giallo o rosso e quale squadra segnerà nei prossimi 15 minuti e via dicendo. Infine, si possono piazzare le cosiddette scommesse "live", ovvero durante lo svolgimento di un incontro, e non solo prima che esso abbia inizio, come succedeva con la schedina del totocalcio. Questo ci permette ad esempio, grazie semplicemente alla app di un sito scommesse e a uno smartphone, di piazzare una puntata mentre siamo al pub con gli amici a vedere una partita, e abbiamo l'ispirazione giusta osservando l'andamento dell'incontro: tutto quel che ci vuole è un po' di fiuto, una certa esperienza di partite di calcio (o dello sport in questione) e un pizzico di amore per il brivido e l'adrenalina che queste giocate possono garantire.

Insomma, una bella scommessa è la ciliegina sulla torta al divertimento di una partita di calcio vista insieme agli amici. Ricordate, però, scommettere è un gioco, non fatevi prendere la mano!

ip

Ti potrebbero interessare anche: