Salto | domenica 02 dicembre 2018

Salto - Lara Malsiner: "Sono delusa per la squalifica, ma anche questo mi farà crescere"

La gardenese non ha potuto gareggiare oggi sul large hill: "Le prime due gare erano andate bene e non vedevo l'ora di tornare a saltare sul trampolino grande; purtroppo questo è lo sport"

Photo Elvis

Photo Elvis

Il weekend che ha aperto la Coppa del Mondo di salto femminile è stato positivo per Lara Malsiner, ma si è concluso con una squalifica che le ha lasciato un po' di rabbia perché non le ha permesso di gareggiare sul trampolino grande di Lillehammer, tanto amato dalla giovanissima gardenese.

L'azzurra, infatti, dopo aver ottenuto un 16° posto venerdì e un 14° sabato sul trampolino H98, aveva grandi aspettative per il salto sul large hill ma è stata squalificata per un'irregolarità nella tuta.

«Ero molto felice per l'inizio della stagione - ha esordito Lara Malsiner, contattata da Fondoitalia - e le prime due gare le ho concluse anche molto bene. Poi non vedevo l'ora di tornare a saltare su questo large hill, dove lo scorso anno salti per la prima volta, dandomi una bellissima sensazione. Inoltre ho fatto un buonissimo salto di qualificazione - ha aggiunto la gardenese - e per questo motivo la squalifica mi ha proprio delusa molto. Il 120 sarebbe stato il mio highlight di questa tappa di Coppa del Mondo e purtroppo per un errore che non era neanche tanto il mio, non ho potuto partecipare alla gara. Però, come ha detto il mio allenatore, questo è lo sport, e con ogni errore si cresce anche se nel momento comporta una delusione».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: