Sci di fondo | lunedì 03 dicembre 2018

Fondo - Dieci azzurri a Beitostoelen: Federico Pellegrino e Greta Laurent sono tornati in italia

Sei uomini e quattro donne sono stati convocati per il la tappa di Coppa del Mondo a Beitostoelen: esordio stagionale per Ilaria Debertolis, Elisa Brocard, Mirco Bertolina, Sara Pellegrini e Stefano Gardener

Fondo - Dieci azzurri a Beitostoelen: Federico Pellegrino e Greta Laurent sono tornati in italia

Sono moltissime le novità nella squadra azzurra che sarà impegnata l'8 e 9 dicembre a Beitostoelen, terza tappa della Coppa del Mondo di sci di fondo, nella quale sono in programma una 15km femminile in skating e una 30km maschile nello stesso stile, mentre la domenica si svolgeranno le due staffette.

L'Italia sarà al via con dieci atleti. Non saranno in gara, per la prima volta in questa stagione, Federico Pellegrino e Greta Laurent, che dopo le ottime prestazioni di queste due prime settimane, sono tornati a casa nella serata di ieri per preparare al meglio la tappa di Davos, che si svolgerà in quota il 15 e 16 dicembre, con una sprint in skating alla quale i due tengono moltissimo.

Sono sei uomini e quattro donne. Nella squadra maschile faranno il loro esordio i due carabinieri Mirco Bertolina e Stefano Gardener. Se il primo fa già parte della squadra maschile ed era stato lasciato in Italia per trovare le migliori condizioni fisiche dopo i problemi alla schiena che ne hanno limitato la preparazione, il secondo si è conquistato la tappa di Beitostoelen vincendo tre delle quattro gare italiane fin qui disputate. Con loro ci saranno ovviamente Dietmar Nöckler, Maicol Rastelli, Giandomenico Salvadori e Francesco De Fabiani, il quale, nelle dichiarazioni di ieri ha ammesso di non aver ancora deciso se partecipare alla trenta e potrebbe quindi gareggiare solo in staffetta.

Tra le donne torna Lucia Scardoni, dopo lo splendido settimo posto di Ruka. Con lei faranno il loro esordio stagionale in Coppa del Mondo Elisa Brocard, Ilaria Debertolis e Sara Pellegrino. La valdostana vuole ripetere quanto di buono fatto già vedere nella passata stagione, nella quale è stata l'unica atleta italiana a cogliere risultati positivi. Ilaria Debertolis ha l'obiettivo di tornare ai livelli di due anni fa, quando aveva colto anche dei piazzamenti tra le dieci, e mettere da parte i problemi fisici che l'hanno penalizzata nella passata stagione. Infine Sara Pellegrini sogna di raccogliere i suoi primi punti in Coppa del Mondo. Ovviamente in Norvegia non sarà affatto facile, visto l'ampio contingente a disposizione delle padrone di casa ma rappresenterà un primo assaggio importante per ritrovare i ritmi della Coppa del Mondo.

Non sono state convocate, come riportato dal comunicato FISI, Anna Comarella e Caterina Ganz. La prima è ancora alla ricerca della miglior condizione e dovrebbe quindi partire dalla Coppa Europa, se si troverà una sede dove gareggiare. La seconda, invece, ha saltato anche la gara in classico di Santa Caterina per un problema fisico dal quale sta cercando di recuperare e difficilmente sarà in condizione già per la Norvegia.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: