Salto | 26 dicembre 2018

67^ VIERSCHANZENTOURNEE - Situazione convocazioni al 27 dicembre

Nella giornata di sabato prenderà il via la 67^ edizione della Tournée dei 4 trampolini. Andiamo a riepilogare qual è la situazione delle convocazioni tra le varie nazioni di vertice.

67^ VIERSCHANZENTOURNEE - Situazione convocazioni al 27 dicembre

Nella giornata di sabato prenderà il via la 67^ edizione della Tournée dei 4 trampolini. Andiamo a riepilogare qual è la situazione delle convocazioni tra le varie nazioni di vertice.

Polonia, Norvegia, Giappone, Slovenia, Repubblica Ceca e Finlandia hanno già definito con certezza i loro uomini.

Austria, Svizzera e Russia hanno effettuato alcune scelte, ma le squadre verranno completate solo sulla base dei risultati della Continental Cup di Engelberg.

Si attendono novità da parte di chi manca ancora alla lista.

 

AUSTRIA (6)
HAYBÖCK Michael (1991)
HUBER Daniel (1993)
KRAFT Stefan (1993)
+ altri 3 uomini da scegliere sulla base dei risultati delle gare di Continental Cup di Engelberg.

Le decisioni dello staff tecnico riflettono la difficile situazione del movimento austriaco. Solo tre atleti hanno ottenuto in anticipo il posto per la Tournée. Gli altri tre usciranno da una rosa di sei nomi che si sfideranno durante le gare di Continental Cup di Engelberg. In ballottaggio ci sono Manuel Fettner, Clemens Aigner, Philipp Aschenwald, Markus Schiffner, Thomas Hofer e Ulrich Wohlgennant. Per Innsbruck e Bischofshofen il team rot-weiß-rot avrà a disposizione anche il contingente nazionale, ma non è ancora chiaro se almeno per le tappe interne verranno presi in considerazione i nobili decaduti Gregor Schlierenzauer e Andreas Kofler.


REP.CECA (4)
HLAVA Lukas (1984)
KOUDELKA Roman (1989)
KOZISEK Cestmir (1991)
POLASEK Viktor (1997)

La Repubblica Ceca porta avanti lo stesso quartetto con cui ha affrontato tutte le gare di Coppa del Mondo disputate sinora. D’altronde ognuno di questi atleti ha già marcato punti nel massimo circuito, mentre a livello di Continental Cup il solo Filip Sakala ha ottenuto risultati discreti. Non a sufficienza per giustificare un avvicendamento con uno dei “titolari” però.


FINLANDIA (3)

AALTO Antti (1995)
MÄÄTTÄ Jarkko (1994)
NOUSIAINEN Eetu (1997)

Le ottime performance di Antti Aalto hanno permesso alla Finlandia di guadagnare un pettorale. Nessuna sorpresa nelle scelte del capo allenatore Lauri Hakola, che conferma i due uomini schierati con maggior frequenza in Coppa del Mondo e aggiunge loro Eetu Nousiainen, ben comportatosi in Continental Cup.

GERMANIA (13)
BÄR Moritz (1997)
EISENBICHLER Markus (1991)
FREITAG Richard (1991)
FREUND Severin (1988)
GEIGER Karl (1993)
HAMANN Martin (1997)
HOFFMANN Felix (1997)
LEYHE Stephan (1992)
LISSO Justin (1999)
PASCHKE Pius (1990)
SCHMID Constantin (1999)
SIEGEL David (1996)
WELLINGER Andreas (1995)

Nelle prime due tappe la Germania potrà usufruire del contingente nazionale, schierando quindi la bellezza di 13 uomini. Non ci sono sorprese, poiché il capo allenatore Werner Schuster ha selezionato i sette atleti utilizzati costantemente in Coppa del Mondo nell’imminenza di Natale a cui sono stati aggiunti i sei saltatori che hanno raccolto più punti nelle quattro gare di Continental Cup sin qui disputate. Si nota dunque un assenza di un certo peso, ovvero quella di Andreas Wank, rimasto a gareggiare nel circuito cadetto. Tuttavia, risultati alla mano, il campione olimpico 2014 della prova a squadre è in questo momento il numero 14 del movimento teutonico.


GIAPPONE (6)

ITO Daiki (1985)
NAKAMURA Naoki (1996)
KASAI Noriaki (1972)
KOBAYASHI Junshiro (1991)
KOBAYASHI Ryoyu (1996)
SATO Yukiya (1995)

Nessuna sorpresa in casa nipponica, poiché sono stati selezionati i sei atleti che hanno già marcato punti di Coppa del Mondo nella stagione in corso. Il bocciato è dunque Taku Takeuchi.


NORVEGIA (7)

FANNEMEL Anders (1991)
FORFANG Johann Andre (1995)
GRANERUD Halvor (1996)
JOHANSSON Robert (1990)
PEDERSEN Robin (1996)
STJERNEN Andreas (1988)
TANDE Daniel-Andre (1994)

Inaspettatamente la Norvegia ha deciso di affidare il pettorale extra guadagnato tramite Continental Cup a Robin Pedersen. Il capo allenatore Alexander Stöckl ha però spiegato che la scelta è stata fatta sulla base di prestabiliti criteri interni. Alfine chi ne ha fatto le spese è Marius Lindvik, il quale era stato promosso in Coppa del Mondo a Engelberg in temporanea sostituzione di Daniel-Andre Tande. Il campione del mondo junior dovrà giocoforza fare il suo ritorno nel circuito cadetto sperando di guadagnarsi a sua volta il posto per le gare post-Tournèe.  


POLONIA (7)
HULA Stefan (1986)
KOT Maciej (1991)
KUBACKI Dawid (1990)
STOCH Kamil (1987)
WOLNY Jakub (1995)
ZNISZCZOL Aleksander (1994)
ZYLA Piotr (1987)

Tutto come da copione nel team polacco. Ai sei atleti abitualmente schierati in Coppa del Mondo è stato aggiunto Aleksander Zniszczol, capace di guadagnare un pettorale extra in Continental Cup, dove si è rivelato indiscutibilmente il numero sette del movimento.


RUSSIA (4)
KLIMOV Evgeny (1994)
NAZAROV Mikhail (1994)
TROFIMOV Roman (1989)
+ un quarto atleta da scegliere dopo le gare di Continental Cup di Engelberg.

Un po’ a sorpresa lo staff tecnico russo ha deciso di concedere fiducia a Mikhail Nazarov, già sicuro di prendere parte alla Tournée così come l’indiscusso leader del movimento Evgeny Klimov e Roman Trofimov. Il quarto uomo uscirà da una rosa di quattro nomi che si confronteranno nelle competizioni di Continental Cup di Engelberg. Gli atleti in ballottaggio sono Dmitry Vassiliev, Mikhail Maksimochkin, Ilmir Hazetdinov e Maksim Sergeev. Dunque dovrebbe essere stato completamente accantonato Denis Kornilov.


SLOVENIA (6)
DAMJAN Jernej (1983)
PAVLOVCIC Bor (1998)
PREVC Domen (1999)
PREVC Peter (1992)
SEMENIC Anze (1993)
ZAJC Timi (2000)

Il perenne livellamento interno al movimento sloveno ha partorito l’ennesimo turnover. Alla luce di quanto visto sinora in stagione non vi erano dubbi riguardo la presenza dei due fratelli Prevc, di Zajc e di Damjan. Per gli ultimi due pettorali si è optato per rispolverare Anze Semenic e Bor Pavlovcic, bocciando quindi Zak Mogel e Anze Lanisek
.


SVIZZERA (4)
PEIER Killian (1995)
+ altri eventuali uomini decisi dopo le gare di Continental Cup di Engelberg.

Al momento l’unico svizzero certo di partecipare alla Tournée dei 4 trampolini è Killian Peier. Lo staff tecnico valuterà se aggiungere altri atleti sulla base della competitività espressa nelle gare di Continental Cup di Engelberg.

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: