Sci di fondo | 30 dicembre 2018

Tour de Ski, 10 km TL femminile - Nepryaeva brucia Østberg per 3 decimi

La russa comanda per tutta la gara e resiste nel finale al recupero della norvegese. Completa il podio Anastasia Sedova. Caterina Ganz unica italiana a punti

Tour de Ski, 10 km TL femminile - Nepryaeva brucia Østberg per 3 decimi

Sono bastati tre decimi di secondo per regalare a Natalia Nepryaeva la prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo. Tanto ha separato infatti la russa e Ingvild Flugstad Østberg, seconda nella 10 km a tecnica libera di Dobbiaco, seconda tappa del Tour de Ski 2019. La frazione di secondo che ha premiato Nepryaeva ha coronato una giornata pressoché perfetta per la squadra russa, che ha piazzato sul podio anche Anastasia Sedova, terza.

Soltanto al primo rilevamento, e per appena 6 decimi, Nepryaeva non ha fatto segnare il miglior tempo parziale, accodandosi a Nathalie von Siebenthal. Già dall’intermedio successivo, ai 2.1 km, la russa ha preso il comando, per poi presentarsi a metà gara con un margine di 4 secondi e mezzo su Østberg, già emersa come principale rivale.

Nella seconda parte della prova la norvegese ha eroso via via il gap rispetto alla leader, ma non è riuscita a completare la rimonta. E forse ha inciso a favore di Nepryaeva anche il vantaggio di partire un quarto d’ora più tardi, e dunque di conoscere il tempo dell’avversaria.

Se una russa ha costruito le sue fortune soprattutto con una grande prima parte di gara, Sedova ha invece impostato la sua prova in maniera opposta. Mai il suo nome è comparso nelle prime tre piazze negli intermedi disseminati lungo il tracciato: ancora a 2 km dal traguardo, all’ultimo rilevamento, Sedova era alle spalle di Krista Pärmäkoski e Heidi Weng. Uno straordinario finale, nel quale ha rimontato anche rispetto alle prime due classificate, le ha invece regalato il primo podio individuale in carriera nel massimo circuito.

Pärmäkoski e Weng sono così scivolate in quarta e quinta posizione, davanti a Jessica Diggins. La giornata di grazia della squadra russa è stata certificata anche dal settimo posto di Yulia Belorukova, che ha preceduto una von Siebenthal capace di reggere malgrado un inizio forse fin troppo baldanzoso. Hanno completato la top ten Kari Øyre Slind e la 22enne tedesca Katharina Hennig, per la prima volta tra le migliori dieci in una prova individuale di Coppa del Mondo.

Quanto alle ragazze italiane, la sola a marcare punti è stata Caterina Ganz, 27esima, forse favorita anche dal traino di Nepryaeva, partita mezzo minuto più tardi, per un breve tratto di gara. Non è invece riuscita a replicare l’exploit di Davos Elisa Brocard, 40esima. Poco più indietro Sara Pellegrini, 43esima, e Anna Comarella, 45esima. Più indietro Francesca Franchi (59esima), Greta Laurent (63esima), Ilaria Debertolis (66esima), Cristina Pittin (67esima) e Alice Canclini (72esima).

Nepyraeva è ora in vetta anche alla classifica generale del Tour de Ski, con un margine di 23.6 secondi su Diggins e di 28.3 su Østberg. Proprio Østberg compie un passo in avanti significativo nella caccia a Therese Johaug nella generale di Coppa: il distacco dalla leader, che ha scelto di rinunciare al Tour de Ski, si riduce a 88 lunghezze (600 contro 512).

 

10 KM TL DOBBIACO - CLASSIFICA FINALE

1. Natalia NEPRYAEVA (RUS) 23:19.9

2. Ingvild Flugstad ØSTBERG (NOR) +0.3

3. Anastasia SEDOVA (RUS) +10.9

4. Krista PÄRMÄKOSKI (FIN) +17.4

5. Heidi WENG (NOR) +21.2

6. Jessica DIGGINS (USA) +27.2

7. Yulia BELORUKOVA (RUS) +36.1

8. Nathalie VON SIEBENTHAL (SUI) +44.0

9. Kari Øyre SLIND (NOR) +49.0

10. Katharina HENNIG (GER) +49.5

Matteo Novarini

Ti potrebbero interessare anche: