Sci di fondo | 30 dicembre 2018

Tour de Ski, 15 km TL Dobbiaco - Ustyugov torna a vincere dopo un anno

Il russo domina la seconda tappa del Tour de Ski e precede sul podio Krüger e Bolshunov. De Fabiani, 18esimo, unico italiano a punti

Tour de Ski, 15 km TL Dobbiaco - Ustyugov torna a vincere dopo un anno

Sergey Ustyugov torna sul gradino più alto di un podio di Coppa del Mondo, a un anno esatto dall’ultima volta. Il 30 dicembre 2017 il russo aveva preceduto Federico Pellegrino nella sprint di Lenzerheide valida per il Tour de Ski; oggi ha battuto Simen Hegstad Krüger nella 15 km a tecnica libera di Dobbiaco, secondo atto della prova multistage. Una vittoria che completa una giornata perfetta per la nazionale russa, che poche ore prima aveva festeggiato il primo successo in Coppa del Mondo di Natalia Nepryaeva nella gara femminile.

Dopo una prima tornata nella quale Johannes Høsflot Klæbo, Maurice Manificat, Calle Halfvarsson e Alexander Bolshunov si sono alternati nelle posizioni più alte della graduatoria, Ustyugov ha preso decisamente il comando già nel secondo terzo di gara. Soltanto Krüger, anch’egli autore di una partenza controllata, è riuscito a contenere i danni, per poi tentare addirittura una rimonta nel giro finale. Se il divario tra i due si era però ridotto a 5 secondi appena a 2 km dall’arrivo, il dominatore del TdS 2017 ha di nuovo allungato nel tratto conclusivo e ha ricacciato il norvegese a 12’’.

Il trionfo russo è stato arricchito dal terzo posto di Bolshunov, staccato di 22 secondi, e da una grande prova di squadra. Andrey Melnichenko ha chiuso al quarto posto, suo secondo miglior risultato di sempre in Coppa del Mondo, dopo la terza piazza della 30 km di Beitostølen. Denis Spitsov è stato invece settimo, alle spalle di Didrik Tønseth e di Clément Parisse.

Tra i migliori dieci anche Calle Halfvarsson, ottavo, davanti a un Florian Notz capace di risalire posizioni nel finale. Decimo Martin Johnsrud Sundby, a 45’’ da Ustyugov.

Per diversi chilometri è rimasto in corsa per un posto nella top ten di giornata anche Francesco De Fabiani, addirittura quinto a un terzo di gara. Il valdostano ha però pagato l’inizio aggressivo nella seconda parte della prova, ed è scivolato infine in 18esima posizione.

Il calo alla distanza non ha comunque impedito a De Fabiani di essere nettamente il migliore degli italiani, nonché il solo a raccogliere punti. Federico Pellegrino, secondo azzurro al traguardo, ha chiuso infatti 37esimo, a circa un minuto e mezzo dal vincitore. Giandomenico Salvadori ha concluso in 50esima posizione. Poco più indietro Dietmar Nöckler, 52esimo, e Stefano Gardener, 53esimo. Più staccati Simone Dapra (67esimo), Maicol Rastelli (75esimo), Enrico Nizzi (77esimo), Stefan Zelger (81esimo) e Claudio Muller (92esimo).

La classifica generale del Tour de Ski vede ora Bolshunov al comando, con 6 secondi di vantaggio su Ustyugov. Klæbo, vincitore ieri, scende al terzo posto dopo la prova da 12esima piazza di oggi.

Bolshunov è in vetta anche alla graduatoria di Coppa del Mondo, con 444 punti, e allunga su Emil Iversen, oggi 17esimo, a 379. Klæbo è terzo, a 352, subito davanti a Tønseth (345).

 

15 KM TL MASCHILE DOBBIACO - CLASSIFICA FINALE

1. Sergey USTYUGOV (RUS) 30:34.1

2. Simen Hegstad KRÜGER (NOR) +12.2

3. Alexander BOLSHUNOV (RUS) +21.9

4. Andrey MELNICHENKO (RUS) +27.4

5. Didrik TØNSETH (NOR) +28.0

6. Clément PARISSE (FRA) +30.1

7. Denis SPITSOV (RUS) +33.7

8. Calle HALFVARSSON (SWE) +43.0

9. Florian NOTZ (GER) +44.9

10. Martin Johnsrud SUNDBY (NOR) +45.2

Matteo Novarini

Ti potrebbero interessare anche: