Salto | 02 gennaio 2019

Salto, Campionato Italiano Under 20: vittorie per Giovanni Bresadola e Lara Malsiner

A Predazzo successo per il Trentino del Monte Giner e la gardenese delle Fiamme Gialle; titoli Under 16 a Iacopo Bortolas e Annika Sieff

Foto di Pia Christel May

Foto di Pia Christel May

Successi per Giovanni Bresadola e Lara Malsiner nei Campionati Italiani Under 20 di salto, che si sono disputati lo scorso weekend a Predazzo. Il trentino del GS Monte Giner, classe si è imposto sul combinatista Aaron Kostner, ottimo secondo. Bresadola, grazie al suo secondo salto di 110 metri, ha anche centrato il record di lunghezza sul trampolino HS 104 di Predazzo. Per lui vittoria con 238.5 punti, mentre Kostner ha chiuso con 220.0 punti. In terza piazza Mattia Galliani, dello Sci Club Gardena, addirittura secondo al termine della prima serie, che ha chiuso con 210.5 punti.

Per la classifica completa dell'Under 20 maschile clicca quihttps://www.fisi.org/images/federazione/calendari/documenti/class._J_MXJ0011_salto_CI_U20_masch.pdf.

Nella gara Under 20 femminile Lara Malsiner si è imposta ovviamente con un ampio vantaggio. La gardenese delle Fiamme Gialle ha vinto con 209.5 punti davanti ad Annika Sieff (US Lavazé), che ha raccolto 150.5 punti, mentre terza è giunta Giada Tomaselli, che dopo un brutto primo salto si è rifatta nel secondo chiudendo con 138.5 punti.

Per la classifica completa dell'Under 20 femminile clicca quihttps://www.fisi.org/images/federazione/calendari/documenti/class._J_FXJ0012_salto_CI_U20_femm.pdf.

Il titolo Under 16 maschile è stato vinto da Iacopo Bortolas, dell’US Dolomitica, bravo a imporsi con 233.7 punti, davanti a Stefano Radovan del Monte Giner, secondo con 221.2 punti, e Gabriele Monteleone di Bachmann con 215.4 punti.

Per la classifica completa dell'Under 16 maschile clicca qui.

Nella gara Under 16 femminile successo per Annika Sieff, che ha raccolto 194.3 punti, davanti a Giada Tomaselli del Monte Giner e Greta Pinzani del Monte Lussari. 

Per la classifica completa dell'Under 16 femminile clicca qui.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: