Sci di fondo | lunedì 07 gennaio 2019

Fondo - Coppa del Mondo femminile: ora Østberg ha un grande vantaggio nella generale

La vincitrice del Tour de Ski comanda con 269 punti di vantaggio su Parmakoski; Johaug è a 552 lunghezze! Prima azzurra è Caterina Ganz in 41ª posizione

Fondo - Coppa del Mondo femminile: ora Østberg ha un grande vantaggio nella generale

Ve l’avevamo scritto alla vigilia del Tour de Ski: Ingvild Flugstad Østberg avrebbe potuto mettere tanto fieno in cascina per la vittoria della classifica generale della Coppa del Mondo, beffando l’assente Therese Johaug.

Così ha fatto Østberg, a conferma che le presenti hanno sempre, o quasi, ragione. La norvegese ha vinto il Tour de Ski conquistando 400 punti, che si sono sommati ai 301 conquistati nelle singole gare, per un tolare di 701 punti che l’hanno mandata in vetta alla classifica generale con 1152! Alle sue spalle in classifica è salita Krista Parmakoski, con 883 punti, seguita a due lunghezze da una Nepryaeva che si sta confermando un’atleta di grandissimo valore.

Therese Johaug è quindi scesa al sesto posto della generale con 600 punti e ben 552 lunghezze da recuperare rispetto alla compagna. Le servirà una grande impresa a questo punto per vincere la Coppa del Mondo, visto che mancano 15 gare, con un solo Tour dai punteggi raddoppiati. Senza le sprint Johaug dovrà fare del suo meglio, se si considera poi che nelle prime nove uscite stagionali, nelle quali Johaug ha vinto tutte le cinque distance in programma, compreso il Tour di Lillehammer, alla fine aveva guadagnato soltanto 149 punti a Østberg. Insomma se l’attuale capoclassifica non dovesse avere un calo di rendimento, quella richiesta a Johaug appare un’impresa molto difficile. Ma quando c’è di mezzo lei tutto è possibile.

Østberg è in questo momento in vetta anche alla classifica distance, dove ha un vantaggio di 108 punti su Parmakoski e 122 su Johaug, che non dovrebbe lasciarsi sfuggire questa classifica.

Dopo il Tour de Ski, invece Stina Nilsson ha un ottimo vantaggio nella classifica della sprint davanti a Yulia Belorukova. La svedese è un po’ penalizzata dal regolamento perché le sprint vinte durante il Tour, nonostante la presenza di tutte le migliori della specialità, valevano soltanto 50 punti. La sensazione, comunque, è che in questa forma Nilsson sia al momento nettamente più forte rispetto alla concorrenza e difficilmente perderà la coppa di specialità

CLASSIFICA GENERALE TOP 10
1ª I.F. Østberg (NOR) 1152
2ª K. Parmakoski (FIN) 883
3ª N. Nepryaeva (RUS) 881
4ª Y. Belorukova (RUS) 680
5ª J. Diggins (USA) 601
6ª T. Johaug (NOR) 600
7ª A. Sedova (RUS) 489
8ª S. Nilsson (SWE) 466
9ª H. Weng (NOR) 414
10ª E. Andersson (SWE) 409
Le italiane:
41ª C. Ganz 82
45ª G. Laurent 61
53ª E. Brocard 46
60ª L. Scardoni 36
64ª S. Pellegrini 23

CLASSIFICA DISTANCE TOP 5
1ª I.F. Østberg (NOR) 522
2ª K. Parmakoski (FIN) 414
3ª T. Johaug (NOR) 400
4ª N. Nepryaeva (RUS) 362
5ª J. Diggins (USA) 296
Le italiane:
37ª E. Brocard 40
39ª C. Ganz 38
60ª S. Pellegrini 7

CLASSIFICA SPRINT TOP 5
1ª S. Nilsson (SWE) 286
2ª Y. Belorukova (RUS) 189
3ª S. Caldwell (USA) 169
4ª I. Ingemarsdotter (SWE) 169
5ª M. Dahlqvist (SWE) 140
Le italiane:
19ª G. Laurent 61
29ª L. Scardoni 36
47ª E. Brocard 6

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: