Coppa del Mondo / Grand Prix | venerdì 11 gennaio 2019

Combinata - Johannes Rydzek si impone di forza nella prima gara in Val di Fiemme

Il tedesco, dopo aver ricucito su Mario Seidl, scappa sull'ultima salitella, precedendo un deluso Joergen Graabak e l'austriaco che era partito in testa dopo il segmento di salto. Quarto posto per il leader della classifica generale Jarl Magnus Riber, mentre Alessandro Pittin, migliore degli italiani, chiude a ridosso della top 10

credits photo: Michele Dardanelli

credits photo: Michele Dardanelli

Nel primo pomeriggio odierno, in Val di Fiemme, è andato in scena il segmento di salto della nona competizione stagionale di Coppa del Mondo di combinata nordica.

Una gara vinta di forza, nell'ultimo giro, da un Johannes Rydzek apparso in grande spolvero sugli sci stretti. Il tedesco, con un attacco frontale sulle ultime due rampe di giornata ha staccato Joergen Graabak (secondo all'arrivo), riprendendo e saltando anche Mario Seidl, poi giunto terzo, che era partito con una 50ina di secondi di vantaggio dopo il segmento di salto. Un vantaggio amministrato con parsimonia per gran parte della gara, che, tuttavia, non è bastato per archiviare la seconda vittoria della carriera.

Jarl Magnus Riiber, leader attuale del circuito, ha chiuso al quarto posto. Il norvegese, che partiva secondo dopo il salto, non è riuscito a riportarsi in solitaria su Seidl, venendo raggiunto nel corso del terzo giro dal trio Rydzek-Graabak-Akito Watabe (quinto al traguardo) e perdendo le code dei primi nell'ultimo tratto di gara, pagando verosimilmente lo sforzo iniziale profuso nell'inseguimento del tedesco.

Un brillante Alessandro Pittin, migliore degli azzurri, ha recuperato ben 13 posizioni, archviando una preziosa dodicesima piazza, perdendo la volata per l'unidicesima con Eero Hirvonen solamente per un'incollatura. In zona punti anche un solido Samuel Costa (21esimo), che si è difeso strenuamente nell'ultimo giro, mantenendo di fatto la posizione ottenuta dopo il salto. Più indietro gli altri italiani: Aaron Kostner ha incamerato un 36esimo posto, subito davanti a Raffaele Buzzi (37esimo), mentre Manuel Maierhofer ha chiuso 42esimo.

In classifica generale, Jarl Magnus Riiber è ancora saldamente al comando con 730 punti, ma Johannes Rydzek, primo inseguitore, grazie al successo odierno ha recuperato 50 punti sul norvegese, issandosi a quota 501. Terza piazza per Mario Seidl, fermo a 405, appena davanti ad Akito Watabe (402).

Appuntamento per domani, con una team sprint in programma sempre in Val di Fiemme. Segmento di salto previsto per le ore 10, quello di fondo per le 14.15.

Val di Fiemme I - HS 135/10 km
1. RYDZEK Johannes (GER)  26'58.4"
2. GRAABAK Joergen (NOR)  +5.9"
3. SEIDL Mario (AUT)  +7.1"
4. RIIBER Jarl Magnus (NOR)  +24.5"
5. WATABE Akito (JPN)  +29.6"
6. GEIGER Vinzenz (GER)  +46.9"
7. FRENZEL Eric (GER)  +49.7"
8. KLAPFER Lukas (AUT)  +57.3"
9. SCHIMD Jan (NOR)  +1'01.2"
10. FAISST Manuel (GER)  +1'17.7"
12. PITTIN Alessandro (ITA)  +1'18.4"

Clicca qui per i risultati ufficiali.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: