Combinata | 31 gennaio 2019

A Klingenthal la Coppa del Mondo di combinata nordica potrebbe chiudersi matematicamente

Nel weekend la Coppa del Mondo di combinata nordica farà tappa a Klingenthal, dove teoricamente potrebbe chiudersi matematicamente la corsa alla Sfera di cristallo.

Credits photo: Michele Dardanelli

Credits photo: Michele Dardanelli

CLASSIFICA COPPA DEL MONDO
1.058 - RIIBER Jarl Magnus (NOR)
701 - RYDZEK Johannes (GER)
694 - WATABE Akito (JPN)
670 - REHRL Franz-Josef (AUT)
669 - SEIDL Mario (AUT)

Jarl Magnus Riiber ha l'opportunità di vincere matematicamente la Coppa del Mondo già domenica. L'eventualità diventerà reale se il norvegese dovesse guadagnare almeno 43 punti su Johannes Rydzek, 12 su Franz-Josef Rehrl e 11 su Mario Seidl.

È invece di fatto eliminato Akito Watabe, poiché i giapponesi non prenderanno parte alla tappa. Come i nipponici, anche francesi e italiani non dovrebbero partecipare alla trasferta sassone. 

Vi saranno peraltro parecchie assenze anche tra i norvegesi, vedi Jørgen Graabak. Jan Schmid e Magnus Krog. In "compenso" torneranno in azione i finlandesi.

 

STORIA
Sino a oggi il comprensorio della Sassonia ha trovato spazio nel calendario del massimo circuito in maniera occasionale, ospitando solamente 10 competizioni individuali valevoli per la Sfera di cristallo, nelle quali si sono imposti sette diversi atleti.

Fra di essi spicca Eric Frenzel, peraltro legatissimo a questa location. In primis Klingenthal è relativamente vicina alla sua zona d’origine (Annaberg-Buchholz e Oberwiesenthal sono una settantina di chilometri a Est), in secondo luogo perché qui ha ottenuto la prima vittoria della sua carriera. Il 20 gennaio 2008 si impose, appena diciannovenne, nel format della mass start.

Frenzel ha complessivamente primeggiato 3 volte su queste nevi (2008, 2013, 2013). Fra gli uomini in attività possono vantare affermazioni in loco solamente Fabian Rießle (2, raccolte entrambe nel 2018) e Akito Watabe (2012).

La Germania padrona di casa domina incontrastata la graduatoria delle vittorie per nazione essendosi imposta nel 60% delle gare disputate nella storia (6). I successi rimanenti vengono spartiti da Finlandia, Stati Uniti, Giappone e Francia.

Sono nove i combinatisti in attività a essere saliti sul podio da queste parti. Anche questa graduatoria è capitanata da Eric Frenzel, con 4.

4 – FRENZEL Eric [GER] (3-0-1)
3 – WATABE Akito [JPN] (1-0-2)
2 – RIEßLE Fabian [GER] (2-0-0)
2 – GRUBER Bernhard [AUT] (0-1-1)
2 – RYDZEK Johannes [GER] (0-1-1)
1 – MOAN Magnus [NOR] (0-1-0)
1 – HIRVONEN Eero [FIN] (0-1-0)
1 – SCHMID Jan [NOR] (0-0-1)
1 – DENIFL Wilhelm [AUT] (0-0-1)

 

PROGRAMMA E PALINSESTO TELEVISIVO

Sabato 2 febbraio
Ore 12.45 – Segmento salto (Diretta Eurosport 2)
Ore 15.00 – Segmento fondo (Diretta Eurosport)

Domenica 3 febbraio
Ore 12.00 – Segmento salto (Diretta Eurosport)
Ore 15.00 – Segmento fondo (Diretta Eurosport)

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: