Sci di fondo | 10 febbraio 2019

Fondo, Visma Ski Classics - Korsgren e Nygaard vincono la Jizerská 50

Dominio della svedese del Team Ramudden nella gara femminile, mentre Nygaard ha vinto in volata la gara maschile davanti a Gjerdalen, capace di rientrare dopo aver perso 41"

Foto pagina facebook del Visma Ski Classics

Foto pagina facebook del Visma Ski Classics

Tanti assenti nella Jizerská 50, il più grande evento di fondo nell’europa centrale. In Repubblica Ceca non sono andati diversi atleti a causa di vari malanni. Tra loro Aukland, Kardin, Eliassen, Chernousov e Pettersen in campo maschile, mentre tra le donne non è partita Slind. Anche altri big non sono apparsi in grandi condizioni.

In volata Nygaard ha fatto sua la gara maschile, battendo di un soffio il solito combattivo Gjerdalen, che grazie anche a degli ottimi materiali, è riuscito a tornare sotto nonostante una condizione non eccelsa, tanto che ha recuperato ben 40” di svantaggio che aveva accumulato nella parte più dura. Sul terzo gradino del podio il finlandese Luusua. Nygaard ha vinto anche tutti i traguardi volanti. Dopo 11 chilometri si è preso quello della classifica di montagna davanti a Pedersen e Østensen, con Gjerdalen staccato di 30”. In quello sprint, alle spalle di Nygaard hanno chiuso Pedersen e Luusua, mentre sul secondo traguardo “climb” si è avuto lo stesso ordine d’arrivo del primo. Gjerdalen a quel punto aveva 41” di distacco, ma è riuscito poi a rientrare nel finale e per poco ha sfiorato addirittura la vittoria.

Lina Korsgren ha dominato la gara femminile vincendo con un ampio vantaggio su un’ottima Smutna, mentre Norgren, apparsa non al meglio, è riuscita comunque a salire sul podio. Le tre hanno subito combattuto per il primo traguardo volante per la classifica della montagna, con Norgren che ha avuto la meglio su Smutna e Korsgren all’11 km. Al chilometro 23 il secondo traguardo volante, valido per la classifica sprint, ha sorriso invece a Korsgren su Boudikova e Smutna. Korsgren ha fatto suo quindi anche il secondo traguardo per la classifica climb al chilometro 33 davanti a Norgren e Smutna, prima di prendere il largo nel finale e vincere con ampio margine.

CLASSIFICA FEMMINILE TOP 10
1ª L. Korsgren (SWE – Team Ramudden) 2:27’22.2
2ª E. Smutna (CZE – eD system Bauer Team) +1’13.5
3ª B. Johansson Norgren (SWE – Lager 157 Ski Team) +2’04.6
4ª A. Boudikova (CZE – Vitava Fund Ski Team) +3’44.7
5ª S. Elebro (SWE – Team Ragde Eiendom) +4’44.8
6ª E. Mohlin (SWE – Lager 157 Ski Team) +4’45.9
7ª H. Heiskanen (FIN – Vitava Fund Ski Team) +4’46.9
8ª K. Grohova (CZE – Silvini Madshus Team) +8’01.9
9ª R. Lacroix (FIN – eD system Bauer Team) +8’36.2
10ª M.R. Sørum Gangsø (NOR – Team Synnfjell) +9’47.2

CLASSIFICA MASCHILE TOP 10
1° A. Nygaard (NOR – Team Ragde Eiendom) 2:08’09.0
2° T.A. Gjerdalen (NOR – Team Ragde Eiendom) +0.3
3° A. Luusua (FIN – Team Mäenpää) +0.6
4° O.M. Fjeld (NOR – Team Ragde Eiendom) +0.9
5° S. Østensen (NOR – Team BN Bank) +1.8
6° M.E. Pedersen (NOR – Team BN Bank) +1.8
7° T.B. Berdal (NOR – Team Koteng) +2.0
8° T. Syrstad (NOR – Team Koteng) +2.3
9° S.E. Nordli (NOR – Team ParkettPartner) +2.9
10° A. Jeannerod (FRA – eD system Bauer Team) +3.2

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: