Sci di fondo | 21 febbraio 2019

VIDEO - Federico Pellegrino festeggia l'argento: "Una medaglia che mi rende orgoglioso"

L'azzurro a Fondoitalia dopo la medaglia di Seefeld: "Klæbo era il grande favorito ma sono riuscito a rendergliela complicata; Ustiugov? Critica il mio modo di correre ma oggi poteva rovinare la gara d'oro di Klæbo"

VIDEO - Federico Pellegrino festeggia l'argento: "Una medaglia che mi rende orgoglioso"

SEEFELD - È un Federico Pellegrino soddisfatto, orgoglioso di quanto ha fatto e soprattutto molto sereno quello che abbiamo incontrato poco fa in sala stampa. Il valdostano ha parlato ai microfoni di Fondoitalia delle emozioni vissute in gare, di un argento che significa tanto ed è arrivato dopo aver fatto soffrire fino all'ultimo colui che attualmente è il miglior fondista al mondo, non soltanto nelle sprint.

L'azzurro è partito salutando a modo suo "Fondisti Senza Gloria" un account presente su "Instagram", che da mesi riprende le interviste degli atleti italiani, ponendole in una chiave ironica. Di loro vi parleremo prossimamente, perché la loro ironia ha fatto bene a tutto l'ambiente.

Quindi Chicco ha quindi risposto alle nostre domande. Ha prima parlato della gara e di tutto ciò che ha fatto per battere l'imbattibile Klæbo, per poi ringraziare tutti i tecnici azzurri per gli sci e per aver preparato al meglio le sue gambe. Quindi Pellegrino ha espresso la propria soddisfazione per la prestazione della squadra, dedicando un pensiero particolare al giovane 2000 Graz. L'azzurro ha poi svelato cosa ha cambiato in questi anni per restare sempre competitivo e risposto alle accuse arrivate da Ustiugov nei giorni scorsi a seguito del contatto di Cogne. Infine, l'ultimo pensiero, è quello più dolce, dedicato alla sua Greta.

Guarda l'Intervista a Federico Pellegrino

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: