Sci di fondo | 11 marzo 2019

Tradizionale appuntamento infrasettimanale a Drammen per la Coppa del Mondo di Sci di Fondo

Nella località che ha dato i natali a Ole Einar Bjørndalen si disputano due Sprint a tecnica classica

Tradizionale appuntamento infrasettimanale a Drammen per la Coppa del Mondo di Sci di Fondo

Situata nella contea di Buskerud, Drammen è entrata nel calendario della Coppa del Mondo di Sci di Fondo nel 2003, e da quell’anno ha sempre ospitato almeno una gara ad eccezione del 2009. La collocazione temporale è da sempre fissata per fine febbraio o inizio marzo, in una giornata infrasettimanale che nelle stagioni passate fungeva da “prologo” in vista del leggendario weekend che la Norvegia ospita nella sua capitale Oslo, ma che quest’anno invece capita subito dopo. In tutto, nella città che ha dato i natali a Ole Einar Bjørndalen, si sono disputate 16 gare di Coppa del Mondo sia per quanto riguarda il settore femminile che per quello maschile, 14 delle quali Sprint a tecnica classica.

Partendo dalle ragazze, il record di successi, 4, nella Sprint in alternato di Drammen è detenuto da Maiken Caspersen Falla (vincitrice nel 2014, nel 2015, nel 2016 e nel 2018), seguita a quota 3 da Virpi Kuitunen (nel 2005, nel 2007 e nel 2008) e Marit Bjørgen (nel 2004, nel 2010 e nel 2012); quest’ultima affianca Falla a 4 successi complessivi, in quanto oltre alle tre Sprint vinse anche la 10 Km a tecnica classica del 19 febbraio 2011, unica gara distance tenutasi nella storia di Drammen.

Le altre vincitrici sono Bente Skari (2003), Petra Maidič (2006), Justyna Kowalczyk (2013) e Stina Nilsson (2017), mentre Kikkan Randall si impose nell’unica Sprint (2011) a tecnica libera. A livello di podi nel format nel quale le ragazze gareggeranno, sono appaiate in testa Kuitunen, Bjørgen e Falla a quota 5, seguite da Nilsson con 4 e Maidič con 3 top-three.

Il format, storicamente il meno adatto alle loro caratteristiche, ha impedito alle italiane di ottenere podi a Drammen. Il miglior risultato in una Sprint a tecnica classica è il settimo posto di Gabriella Paruzzi del 26 febbraio 2004, ma nel 2011, unica stagione che come detto ha violato la tradizione ospitando una distance e una Sprint a skating, Marianna Longa e Arianna Follis fecero meglio, ottenendo rispettivamente un sesto ed un quarto posto che rappresentano i migliori risultati azzurri al femminile nella città norvegese.

Passando agli uomini, la Sprint in alternato di Drammen è da sempre favorevole ai padroni di casa, e l’albo d’oro lo dimostra: di queste 14 gare, 13 sono state vinte da sudditi di Re Harald, fra i quali spiccano i 3 successi di Eirik Brandsdal (2012, 2015 e 2017) e i 2 di Jens Arne Svartedal (2003 e 2006), Ola Vigen Hattestad (2008 e 2014) e Petter Northug (2013 e 2016).

Un trionfo anche per Håvard Bjerkeli (2004), Tor Arne Hetland (2005), Børre Næss (2007), Johannes Høsflot Klæbo (2018) ed Emil Jönsson (2010), unico non norvegese capace di vincere una Sprint a tecnica classica a Drammen ed in grado di salire a quota 2 vittorie complessive, in quanto primeggiò anche nella Sprint a skating del 2011. Svedese anche il vincitore dell’unica distance tenutasi a Drammen il 19 febbraio 2011: Daniel Rickardsson battè Sundby e Northug. A livello di podi il re della Sprint a tecnica classica di Drammen è Brandsdal, per 5 volte nella top-three, seguito da Hattestad a quota 4 e da Svartedal e Næss a 3.

L’Italia maschile vanta un podio a Drammen. Un po’ a sorpresa il merito è di Maicol Rastelli, che il 5 marzo 2014 si rivelò al mondo piazzandosi terzo dietro ad Hattestad e Golberg, ottenendo quello che è tutt’ora la sua unica top-three in gare di primo livello. Nessun’altro azzurro vanta nemmeno finali a Drammen: il miglior risultato – Rastelli a parte – è l’ottavo posto che Loris Frasnelli ottenne nella Sprint a skating del 2011.

Questo il programma ufficiale della Sprint a tecnica classica di Drammen.

Martedì 12 Marzo ore 10:45 – Qualificazioni Sprint TC Femminile e Maschile
Martedì 12 Marzo a partire dalle ore 13:15 – Batterie, Semifinali e Finale Sprint TC Femminile e Maschile

 

Jacopo Barbieri

Ti potrebbero interessare anche: