Salto | 13 marzo 2019

Salto - Elena Runggaldier: "A Lillehammer ho mostrato qual è il mio attuale livello"

La soddisfazione della gardenese: "Ho dimostrato quello che so fare, nonostante sia stata costretta a saltare alcuni salti di allenamento per un dolore al ginocchio"

La soddisfazione di Elena Runggaldier (Foto di Tadeusz Mieczynski)

La soddisfazione di Elena Runggaldier (Foto di Tadeusz Mieczynski)

Al momento occupa il 22° posto della classifica generale del Raw Air femminile dopo le gare di Oslo e Lillehammer. Elena Runggaldier può ritenersi soddisfatta di quanto sta facendo in Norvegia, soprattutto dopo il decimo posto di ieri che conferma i passi avanti fatti in questa stagione dalla gardenese, cresciuta moltissimo sul trampolino, nonostante i problemi fisici avuti in estate, che le hanno compromesso la preparazione.

L’atleta delle Fiamme Gialle, contattata da Fondoitalia, ha quindi descritto la gara di ieri, della quale è molto contenta per aver riscattato lo sfortunato salto di Oslo e soprattutto perché arrivata in condizioni fisiche non eccelse, a causa di un ginocchio che sta facendo un po’ male. «Sono contenta della gara di ieri – ha ammesso l’azzurra – soprattutto perché sia a Lillehammer sia a Oslo ho mostrato nei buoni salti già in allenamento. Purtroppo a Oslo avevo avuto un po’ di sfortuna in gara anche nelle condizioni meteo, così ho sbagliato il salto e la gara è andata malissimo. Sono felice, però, di essere arrivata a Lillehammer con fiducia e aver dimostrato quello che so fare e soprattutto il mio attuale livello. Purtroppo non avevo nemmeno potuto fare tanti salti di allenamento e ieri nemmeno quello di prova perché mi sono fatta un po’ male al ginocchio»

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: