Sci di fondo | 15 marzo 2019

Fondo - Coppa del Mondo, la start list della sprint di Falun: Italia con tre donne e altrettanti uomini

Inizia la penultima tappa della Coppa del Mondo, che potrebbe essere molto importante in vista della classifica generale e di specialità

Fondo - Coppa del Mondo, la start list della sprint di Falun: Italia con tre donne e altrettanti uomini

Si aprirà alle 12.00, con la qualificazione della sprint, la tappa di Coppa del Mondo a Falun, che sarà molto importante per la classifica generale ma anche per quelle di specialità.

DONNE

In campo femminile, infatti,  nella classifica generale Østberg comanda con appena 2 punti di vantaggio su Nepryaeva e tutto potrebbe ancora accadere. Discorso simile anche per la coppa di specialità nella quale Nilsson è in testa con 476 punti, appena 13 più di Falla. A Falun quindi ci si giocherà molto, considerando che a Quebec City verranno assegnati punteggi dimezzati. Vincendo, quindi, la svedese ipotecherebbe la coppa ma se a vincere dovesse essere Falla, allora il sorpasso diventerebbe realtà.

La prima a scendere in pista domani nella qualificazione sarà la statunitense Caldwell, subito seguita proprio da Østberg. Con il numero quattro toccherà a Maiken Caspersen Falla, mentre il 6 sarà sul pettorale di Stina Nilsson. A separare le due migliori sprinter della stagione proprio l’azzurra Greta Laurent, che punta a un’altra grande qualificazione per poi tentare finalmente al raggiungimento della semifinale.
Con il numero 11 da tenere d’occhio la slovena Urevc, sempre veloce in qualificazione, seguita dalle svedesi Dahlqvist e Falk. Ovviamente non va sottovalutata la slovena Visnar, come la tedesca Ringwald. Numero 20 per Natalia Nepryaev motivatissima, mentre Diggins avrà il 21 seguita dalla svizzera Van der Graaff.

Ovviamente vanno tenute d’occhio alcune atlete che potrebbero inserirsi nella lotta per la finale. In particolare Kristine Skistad, con voglia di riscatto dopo le delusioni di Seefeld e Drammen, che partirà con il 30. Pettorale 32 per il bronzo mondiale Mari Eide, mentre con il 34 Moa Lundgren.

Per l’Italia, infine, Elisa Brocard sarà in gara con il 38 e Lucia Scardoni con il 46. Entrambe sperano di superare il taglio delle qualificazioni per poi giocarsi al meglio le proprie carte nelle batterie.

Per la start list femminile clicca qui

UOMINI
Per quanto riguarda gli uomini Klæbo si presenta con un vantaggio di 31 punti nel duello con Bolshunov. Il norvegese ha bisogno assolutamente del successo per poter aumentare il divario con il russo, che appare il favorito per il tour del Quebec. Nessun dubbio, invece, sulla possibilità che Klæbo conquisti già a Falun la coppa di specialità. Ciò non accadrebbe soltanto se Pellegrino vincesse, salendo a 559 punti e Klæbo non andasse oltre il 27° posto.

Ad aprire la qualificazione maschile alle 12.40 sarà Ristomatti Hakola, seguito da Skar, Chanavat e Brandsdal. Numero 7 per Krogh, che ha grande voglia di riscatto, mentre con l’11 sarà al via Oskar Svensson, seguito da un Jouve in grandissima forma. La Svezia ha poi un’altra ottima carta in Thorn, che ha il numero 14 e sarà seguito da Pellegrino con il 15 e Klæbo con il 16. Halfvarsson avrà invece il 20, mentre Valnes scenderà il pista con il 21 e l’azzurro De Fabiani con il 22. Alle spalle del valdostano ci sarà proprio Bolshunov con il pettorale 23, mentre a chiudere il primo gruppo ci Emil Iversen con il 24 e Gleb Retyvykh con il 26.

Solo un altro italiano sarà al via della gara, l’alpino altoatesino Stefan Zelger, che partirà con il numero 40. 

Per la start list completa clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: