Sci di fondo | 15 marzo 2019

Fondo - OPA Cup: Janik Riebli vince la sprint; undicesimo Cappello, miglior azzurro

Lo svizzero ha ottenuto a Oberwiesenthal la sua prima vittoria in carriera, davanti a Kaeser e Arnault

Foto instagram dell'atleta

Foto instagram dell'atleta

Prima vittoria in carriera per lo svizzero Janik Riebli. Lo svizzero, passato quest’anno nella categoria senior, si è imposto nella sprint di OPA Cup a Oberwiesenthal, vincendo al termine di un’emozionante volata conclusiva sul connazionale Kaeser e il francese Arnault. Sesta posizione per il francese Valentin Chauvin, miglior tempo nelle qualificazioni, che è caduto nel corso della finale.

Le semifinali
Bella la prima semifinale che ha visto Valentin Chauvin avere la meglio in volata sullo svizzero Erwan Kaeser. Alle loro spalle i due tedeschi Maettig e Olex, con il primo qualificato alla finale da lucky loser. Eliminato, invece, Florian Cappello, che come già accaduto ad altri compagni di squadra, è caduto, arrivando così sesto e undicesimo assoluto. Nella seconda semifinale vittoria per Clement Arnault sullo svizzero Riebli e l’austriaco Luis Stadlober, arrivato così in finale da lucky loser.

Le batterie
Nei quarti di finale Chauvin è passato con tranquillità nella sua batteria davanti a Cedric Steiner, fuori i tedeschi Leupold e Cebulla. Florian Cappello è stato bravo a superare la seconda batteria grazie al secondo posto alle spalle di Erwan Kaeser, eliminando per mezzo scarpone il francese Chautemps. Nettamente primo il tedesco Olex nel terzo quarto di finale, davanti a Lukas Gross e Beda Klee, qualificato come lucky loser. Nella quarta batteria è passato l’austriaco Luis Stadlober davanti allo svizzero Janik Riebli. Infine nell’ultima batteria facile qualificazione per Clement Arnault davanti all’austriaco Habenicht e il tedesco Maettig, terzo e lucky loser.

Fuori ai quarti tutti gli altri azzurri. Bertolina è arrivato quarto nella propria batteria, chiudendo così al 19° posto. Fuori per una caduta sia Michael Hellweger che Giacomo Gabrielli, che hanno così concluso al sesto posto nelle rispettive batterie. L’altoatesino si è quinti piazzato 26°, mentre il trentino dell’Esercito ha chiuso 28°.

CLASSIFICA FINALE
1° J. Riebli (SUI)
2° E. Kaeser (SUI)
3° C. Arnault (FRA)
4° L. Stadlober (AUT)
5° V. Maettig (GER)
6° V. Chauvin (FRA)
7° M. Olex (GER)
8° B. Klee (SUI)
9° C. Steiner (SUI)
10° T. Habenicht (AUT)
Gli Italiani:
11° F. Cappello
19° M. Bertolina
26° M. Hellweger
28° G. Gabrielli

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: