Biathlon | 18 marzo 2019

FOTOGALLERY - Casa Anterselva a Östersund, un successo verso Antholz 2020

Cala il sipario non soltanto sul bellissimo Mondiale disputato dall'Italia, ma anche sul grande successo avuto da casa Anterselva a Östersund con la partecipazione di tantissimi grandi del biathlon

FOTOGALLERY - Casa Anterselva a Östersund, un successo verso Antholz 2020

Cala il sipario sui Campionati Mondiali 2019 di biathlon a Östersund, evento che ha visto l’Italia grande protagonista in ambito sportivo con la conquista di ben 5 medaglie (2 ori, 2 argenti e 1 bronzo) e che ha altresì regalato un’impagabile vetrina promozionale al Comitato Organizzatore dei Mondiali di Anterselva 2020, presente in Svezia con un progetto mai visto prima: l’Antholz House.

Dal 7 al 17 marzo nel cuore di Östersund ha infatti preso vita un inedito ristorante italiano gestito direttamente dallo staff di Anterselva, che ha portato nella città scandinava lo charme, l’aria di festa e le prelibatezze culinarie tipiche dell’Antholz Style. Casa Anterselva è stata uno straordinario successo. Preso d’assalto sin dalle prime ore di apertura, il ristorante italiano è diventato ben presto il punto di ritrovo preferito dalla biathlon family ma anche un interessante e stuzzicante alternativa per la popolazione locale, accorsa con curiosità e poi coccolata con il meglio della tradizione italiana e sudtirolese.

Ma Casa Anterselva è stata molto di più. E’ stata la location scelta dai protagonisti del Mondiale per i festeggiamenti post-gara. Ecco allora i brindisi delle tedesche Herrmann e Dahlmeier e ovviamente quelli degli azzurri Wierer, Hofer, Windisch e Vittozzi. E poi le cene in famiglia dei campioni norvegesi Johannes e Tarjei Boe e della leggendaria Magdalena Forsberg, senza dimenticare le serate dedicate ai media presenti al Mondiale e ai team leader di tutte le nazionali al via. Non ultima, nell'ultima giornata, anche tutta la nazionale francese, capitanata da Martin Fourcade.

Nell’ultima giornata d’apertura, Casa Anterselva ha avuto l’onore di ricevere la visita dell’Ambasciatore d’Italia a Stoccolma, Mario Cospito, e del Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher. Entrambi sono intervenuti nell’emozionante cerimonia di chiusura del Mondiale svedese, nel corso della quale si è tenuto il passaggio di consegne fra Östersund e Anterselva con la tradizionale consegna della bandiera dell’International Biathlon Union dal comitato organizzatore “uscente” a quello che organizzerà, dal 12 al 23 febbraio 2020, i prossimi Campionati del Mondo: ANTERSELVA!!!

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: