Sci di fondo | 10 aprile 2019

Centro Sportivo Esercito: tecnici a confronto a Courmayeur (FOTO)

Il Comandante del Centro Sportivo Esercito Ten. Col. Patrik FARCOZ ha convocato presso la sede di Courmayeur tecnici ed allenatori che durante il periodo invernale hanno operato nei vari settori, a partire dalle Squadre Nazionali, ai Comitati, alle squadre di sede, per un momento di riflessione. Gli scatti di Stefano Jeantet

Centro Sportivo Esercito: tecnici a confronto a Courmayeur (FOTO)

Si è chiusa per il Centro Sportivo Esercito – Sezione Sport Invernali un’altra stagione invernale ricca di importanti risultati e conferme a livello internazionale.

Affrontando la stagione con la sicurezza di essere per la sesta volta consecutiva Società Campione d’Italia, il Centro Sportivo Esercito ha primeggiato ancora una volta nelle discipline di riferimento ed ha raggiunto attraverso buoni risultati dei traguardi prefissati da tempo.

Come ogni anno è tempo di riflessioni su quanto avvenuto nei mesi invernali, dalla classica apertura stagionale di Soelden con lo sci alpino, sino alla conclusione nel mese di aprile con le ultime gare di sci alpinismo a Madonna di Campiglio ed l’ormai prossimo Trofeo Mezzalama.

Il Comandante del Centro Sportivo Esercito Ten. Col. Patrik FARCOZ ha convocato presso la sede di Courmayeur tutti i suoi tecnici ed allenatori che durante il periodo invernale hanno operato nei vari settori, a partire dalle Squadre Nazionali, ai Comitati, alle squadre di sede per un momento di riflessione.

L’attività di confronto presso la Caserma L. Perenni di Courmayeur con inizio martedì 9 aprile si svilupperà sino a giovedì 11 aprile attraverso riunioni programmate e interazioni settore per settore con ben 35 tecnici del Centro Sportivo Esercito suddivisi nelle discipline dello sci alpino, sci di fondo, biathlon, sci alpinismo, slittino su pista artificiale, short track, snowboard cross e snowboard alpino.

I diversi workshops che si susseguiranno in queste giornate saranno momento di scambio delle esperienze e osservazioni fatte sul campo e daranno origine ad un riposizionamento per favorire il miglior sviluppo di nuove idee e progettazioni tenendo in vista i futuri giochi a cinque cerchi.Sarà come sempre data ampia attenzione alla condizione del centinaio di atleti che vestono i colori dell’Esercito e che nell’ambito delle diverse squadre nazionali hanno raggiunto numerosi e diversi traguardi o hanno affrontato una stagione difficile.

La capacità di approfondire e affrontare le problematiche individuali e di gruppo in un sano clima di critica costruttiva è quanto il team di tecnici di Courmayeur si è posto come obiettivo per alzare ancora di più l’asticella che segna il livello professionale a supporto dei campioni azzurri.

QUI L'ELENCO DEI TECNICI

 

Alcuni scatti di Stefano Jeantet

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: