Sci alpinismo | 29 aprile 2019

Sci alpinismo - L'edizione 2020 del "Sellaronda Marathon" prenderà il via venerdì 27 marzo

Il Comitato Organizzatore, coordinato da Oswald Santin, si è già riunito per gettare le basi in vista della prossima edizione

Sci alpinismo - L'edizione 2020 del "Sellaronda Marathon" prenderà il via venerdì 27 marzo

Da poco si sono spente le fiaccole che hanno illuminato l’edizione numero 24 del Sellaronda Skimarathon, gara di scialpinismo in notturna di 42 chilometri con 2700 metri di dislivello positivo che si sviluppa nel consorzio sciistico più grande al mondo del Dolomiti Superski e percorre le famose piste che abbracciano il gruppo del Sella.

Il Comitato Organizzatore, coordinato da Oswald Santin, si è già riunito per gettare le basi per la prossima edizione.

Infatti è stato deciso che le 25 candeline di spegneranno a Corvara in Alta Badia venerdì 27 marzo del 2020.

In nessuna altra edizione il Sellaronda si era spinto così avanti nella stagione, gli atleti guadagneranno ancora qualche minuto di luce naturale e le temperature saranno ancor più primaverili. Il quartier generale di Corvara sarà lo Stadio del Ghiaccio, come nel 2016, il traguardo sarà posizionato proprio all’interno della struttura.

Questo ultimo Sellaronda Skimarathon si potrebbe chiamare il Sellaronda dei record.

I nuovi record erano già stati registrati in occasione dell’apertura delle iscrizioni con la chiusura in soli 33 minuti per le squadre nazionali e in 5 ore per le squadre internazionali.

Però i record del 2019 sono continuati con il tempo di gara straordinario di Filippo Barazzuol e William Boffelli, che oltre a segnare la miglior prestazione sono scesi anche sotto il muro delle 3 ore. I due vincitori dopo una prova con ritmi elevati hanno chiuso in 2:56’59’’.

Anche in campo femminile le due dominatrici, la francese Laetitia Roux e l’italiana Martina Valmassoi, hanno abbassato il record fermando il crono in 3:32’37’’.

Per quanto riguarda la classifica mista la vittoria è andata alla coppia formata da Birgit Stuffer e da Alex Polig con il tempo di 3:40’21’’.

Per le statistiche c’è da segnalare il record anche per gli iscritti: 653 team per un totale di 1306. I team partiti sono 611 mentre si sono classificati il 97% delle squadre per un totale di 593. Un altro numero interessante sono le 19 nazioni straniere al via che rappresentano il 35% dei partecipanti proveniente da paesi diversi dall’Italia. Anche nella gara rosa si sono registrati nuovi record: 36 squadre iscritte, 35 al via e 33 squadre arrivate, mentre le squadre miste sono state 98. La quota rosa, in continuo aumento in queste edizioni, sono state: 170 donne iscritte, 164 partite e 158 arrivate. Per quanto riguarda i tempi di percorrenza 130 team, il 21% del totale, è stato sotto alle 4 ore, mentre 427 team, il 70% del totale è stato sotto alle 5 ore.

fisi

Ti potrebbero interessare anche: