Biathlon | 20 maggio 2019

Anterselva - Mercoledì 22 l'ultima riunione operativa in vista della tappa del Giro d'Italia, Sandro Pertile: "Cresce l'attesa..."

Il punto sull'organizzazione di Sandro Pertile, responsabile del progetto televisivo dei Mondiali di Anterselva e referente biathlon del Giro d'Italia

(foto - pagina fb valle anterselva)

(foto - pagina fb valle anterselva)

Poco più di una settimana alla diciassettesima tappa del Giro d'Italia, la Commezzadura-Anterselva, in programma mercoledì 29 maggio.

Una grande occasione di promozione del territorio con il biathlon in primo piano, dal momento che i corridori giungeranno al traguardo proprio nello stadio del biathlon.

Mercoledì 22, ad una settimana esatta dall'appuntamento, ci sarà l'ultima riunione operativa per definire i restanti dettagli.

Il punto sull'organizzazione di Sandro Pertile, responsabile del progetto televisivo dei Mondiali di Anterselva e referente biathlon del Giro d'Italia: "L'attesa cresce,, mercoledì ci sarà l'ultima riunione in vista della tappa. Sarà il coronamento del lavoro di un anno, con riunioni ogni quindici giorni per fare il punto della situazione. E' un Giro molto interessante, il sud è stato flagellato dal maltempo, noi ci auguriamo di avere una bella giornata di sole. Sarebbe bello avere Nibali come protagonista, accrescerebbe senza dubbio l'interesse del pubblico, soprattutto quello italiano. Un altro favorito, Primoz Roglic, è sloveno come il direttore di gara della Coppa del mondo di biathlon Borut Nunar, questa è una curiosità interessante. E' un ex saltatore, dunque consolida il binomio tra ciclismo e sport invernali. Speriamo che ci sia un grande spettacolo fino alla fine, anche per la nostra promozione. Sabato 25 ci sarà una Pedalata aperta a tutti in Valle Anterselva, che partirà dallo stadio del biathlon (sede dell'arrivo della tappa) e arriverà a Valdaora (dove partirà la diciottesima tappa)."

 

sdl

Ti potrebbero interessare anche: