Salto | 14 giugno 2019

Lukas Müller è tornato a camminare

L'ex saltatore austriaco, costretto su una sedia a rotelle dopo una terribile caduta del gennaio 2016, prosegue nel suo percorso riabilitativo.

Lukas Müller è tornato a camminare

Il nome di Lukas Müller è ben noto agli appassionati di salto con gli sci. Classe 1992, campione del mondo junior 2009, un decennio orsono era considerato da molti addetti ai lavori il futuro del salto austriaco.

La sua promettente carriera però non è stata brillante come auspicato anche, e soprattutto, a causa dei tanti infortuni che si sono accavallati nel corso degli anni. L’ultimo ha avuto gravissime conseguenze sulla sua salute.

Nel gennaio del 2016, impegnato come test-jumper in vista dei Mondiali di volo con gli sci di Bad Mittendorf, fu vittima di una rovinosa caduta che gli procurò una lesione al midollo spinale, costringendolo su una sedia a rotelle.

Essendo una lesione incompleta, il carinziano aveva comunque davanti a sé la speranza di poter tornare a camminare. Da allora Müller ha iniziato un lungo percorso di recupero, culminato finalmente nei giorni scorsi nella prima camminata senza assistenza dal momento dell’incidente.

Lo ha annunciato l’ex atleta tramite la propria pagina Facebook, postando il video dell’accaduto.

 

Dunque prosegue la riabilitazione del ventisettenne, che nel mentre ha dovuto persino combattere in tribunale, citando in giudizio la federazione austriaca in merito a vicende assicurative. Vincendo, anche in questo caso, la causa.

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: