Skiroll | 09 agosto 2019

Mondiali Skiroll: bene gli azzurri nella qualificazioni della sprint ma la Russia fa paura

Le gemelle Bolzan seconda e terza nella senior femminile, Alba Mortagna seconda tra le junior; Alessio Berlanda sesto, Emanuele Becchis settimo e Michele Valerio ottavo tra i senior uomini; Lorenzo Masiero undicesimo tra gli junior

Mondiali Skiroll: bene gli azzurri nella qualificazioni della sprint ma la Russia fa paura

Si sono da poco concluse la qualificazioni per la sprint da 200 metri dei Mondiali di skiroll di Madona, in Lettonia. Almeno sei gli atleti italiani che si candidano per una medaglia.

Impressionante l’equilibrio della qualificazione senior maschile i primi undici atleti sono raggruppati in 11”. La miglior prestazione è stata del russo Voronin seguito dal connazionale Smirnov, quindi il norvegese Olafsen e altri due russi, Zhilinskiy e Klimushin, per una Russia che fa veramente paura. In sesta posizione, a otto decimi dal primo, Alessio Berlanda, all’ultimo mondiale della sua carriera, seguito dal campione del mondo Emanuele Becchis e l’altro azzurro Michele Valerio. Dodicesima prestazione per Francesco Becchis, anch’egli qualificato.

Ottima prestazione delle gemelle Bolzan nella qualificazione femminile. Alle spalle di una fantastica Linn Soemskar, autrice del miglior tempo, seguono proprio le due azzurre. Lisa ha chiuso a cinque decimi dalla svedese, mentre sua sorella Anna a sei, pari merito con Alena Prochazkova. Quinta piazza per la russa Olga Letucheva, campionessa del mondo in carica. Le prime undici atlete sono racchiuse in appena 1”7, dimostrazione che la gara si annuncia molto emozionante.

Si prevede un bel duello tra Julie Henriette Arnesen ed Alba Mortagna nella gara junior. L’italiana, campionessa del mondo in carica, ha concluso al secondo posto la qualificazione, nove decimi alle spalle della norvegese. A due secondi la russa Agafanova, seguita a due decimi dalla connazionale Popova, quindi la slovacca Sivokova e la svedese Andersson. Quattordicesima la sorella di Alba, Laura Mortagna, staccata di 4”9.

Due russi in testa nella gara junior maschile. Alexander Grigoriev ha fatto registrare il miglior tempo davanti a Iliya Proskurin e il lettone Niks Saulitis. Bene Riccardo Lorenzo Masiero e Andrea Gartner, entrambi qualificati con l’undicesimo e il sedicesimo tempo.

Appuntamento alle 16.30 per i quarti di finali. Saranno batterie senza respiro.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: