Skiroll - 11 agosto 2019, 09:34

Mondiali Skiroll - Russia oro nella team sprint junior maschile, Gartner e Masiero quarti

Dominio di Karakosov e Grigoriev davanti a Svezia e Norvegia, che nel finale ha beffato con la bella volata di Korsaeth gli azzurri

Mondiali Skiroll - Russia oro nella team sprint junior maschile, Gartner e Masiero quarti

Come tra le donne anche tra gli uomini la Russia domina la team sprint junior con Karakosov e Grigoriev che si impongono con un ampio margine di vantaggio. Alle loro spalle la Svezia di Rosjoe ed Ekberg, mentre con una rimonta clamorosa dopo una caduta, la Norvegia di Fridlund e Korsaeth conquista il bronzo, beffando gli azzurri Gartner e Masiero, che avrebbero meritato di salire sul podio per quanto fatto nel corso della gara.

LA CRONACA
Molto tattiche le prime due frazioni con un gruppo di testa che comprende nove squadre. In terza però la Norvegia si mette in testa a far ritmo allungando il gruppo, ma proprio il norvegese Fridlund cade malamente in curva e l’azzurro Gartner, secondo in quel momento, è bravissimo a evitarlo con una grande manovra. I norvegesi sembrano ormai fuori dalla lotta per le medaglie. Nel caos ne approfitta il russo Karakosov che guadagna metri su Gartner, lo svedese Rosjoe e il lettone Bisenieks. Grigoriev prende il largo in quarta frazione, chiusa con 13” di vantaggio mentre Masiero, Ekberg e Saulitis restano in gruppo.

In quinta frazione, mentre Karakosov è tranquillamente in testa, Andrea Gartner va all’attacco con una bellissima azione alla quale risponde subito Rosjoe mentre il lettone appare in difficoltà. Bisenieks, però, con grande carattere chiude il buco prima che si chiuda la frazione.

Si decide quindi tutto all’ultimo giro. Mentre Grigoriev fa passerella, a sorpresa nella lotta per le medaglie si aggiunge nuovamente anche la Norvegia con un’azione bellissima di Korsaeth, che si conferma atleta di grande talento. Addirittura il norvegese va all’attacco, il lettone Saulitis si stacca e restano in tre per due medaglie. Masiero si mette in testa a tirare, deciso a salire sul podio, ma nel finale non può resistere all’attacco dello svedese Ekberg, che si prende l’argento. L’azzurro lotta ma cede negli ultimi metri anche al norvegese Korsaeth che in volata regala alla Norvegia un bronzo clamoroso per come si era messa la gara. Peccato per i due azzurri.    

G.C.

Ti potrebbero interessare anche:
SU