Biathlon | 01 settembre 2019

VIDEO - Lukas Hofer terzo al Martin Fourcade Nordic Festival: "Felice di aver fatto vedere qualcosa anche oggi"

L'altoatesino del CS Carabinieri ha poi rivolto il suo pensiero ai Mondiali di Anterselva: "Ho i brividi solo a parlarne, si avvera un sogno che avevo già da bambino"

VIDEO - Lukas Hofer terzo al Martin Fourcade Nordic Festival: "Felice di aver fatto vedere qualcosa anche oggi"

È un Lukas Hofer molto sorridente quello che abbiamo incontrato al termine della mass start del Martin Fourcade Nordic Festival, da lui conclusa al terzo posto.
L’altoatesino del Centro Sportivo Carabinieri è apparso molto sereno, una serenità che probabilmente gli arriva dalla certezza di stare lavorando nel modo giusto. Hofer ha quindi parlato anche dell’inserimento in squadra di Thomas Bormolini e della sua grande voglia di affrontare finalmente il Mondiale di Anterselva.

Di seguito un estratto scritto delle parole di Lukas Hofer, mentre sotto l’articolo potete vedere il video completo.

«Non ho parole, questo evento è stato organizzato veramente bene. Bello anche il tifo della gente, che ha sostenuto tutti gli atleti, non soltanto i francesi. Spero di tornare qui il prossimo anno e provare a vincere. Io non sono uno da caldo, però ci ho provato fino alla fine, tanto quando si cerca di andare veloci alla fine si suda sempre. La preparazione estiva? Sono proprio contento, ho sentito tutti i lavori di Zattoni, due settimane di carico intenso e tanta stachezza. È giusto così, siamo nel momento di carico che poi ci porterà avanti al Mondiale di Anterselva. Sono contento perché oggi sono riuscito ancora una volta a far vedere qualcosa di me. L’ingresso in gruppo di Thomas Bormolini? Sta facendo proprio bene e sfruttando bene questa possibilità. Tiene sempre duro e mi piace tanto il suo approccio alla prossima stagione, la forte motivazione per il Mondiale di Anterselva. Lo vedo bene e sono curioso per la stagione invernale. I Mondiali? Finalmente stanno arrivando, ho i brividi solo a parlarne, per me rappresentano un sogno che avevo già da bambino. Darò tutto quello che avrò per vincere una medaglia, spero di essere preciso al tiro e quindi vedremo all’arrivo»

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: