Biathlon | 02 settembre 2019

Biathlon - Tanti i motivi d'interesse nei Campionati Italiani Estivi in Val Martello

Il 7 e 8 settembre sono in programma in Val Martello una sprint e un inseguimento, che assegneranno i titoli italiani senior, junior, giovani ed aspiranti

Biathlon -  Tanti i motivi d'interesse nei Campionati Italiani Estivi in Val Martello

Si assegneranno il prossimo weekend in Val Martello i titoli italiani estivi di biathlon. Presso il Centro Biathlon Val Martello sono in programma una sprint sabato 7 e un inseguimento domenica 8, valide per il titolo italiano assoluto, Junior, Giovani e Aspiranti.

Si comincerà sabato, quindi, con le sprint, mentre domenica i big del biathlon italiano si affronteranno nell’inseguimento. C’è quindi grande curiosità per vedere l’ennesimo capitolo della sfida tra Wierer e Vittozzi, con la sappadina reduce dalle vittorie di Wiesbaden, Livigno ed Annecy, mentre l’altoatesina difenderà i titoli italiani estivi conquistati lo scorso anno (in quel caso mass start e sprint, ndr). Ovviamente si vorrà vedere anche a che punto sono Sanfilippo e Gontier, oppure vedere come sta precedendo la preparazione fuori dalla squadra A di Runggaldier.

Al maschile, oltre a Lukas Hofer, ottimo protagonista sabato scorso in Francia, c’è curiosità per vedere i miglioramenti al tiro di Windisch e capire anche come sta procedendo il lavoro di Bormolini con la Squadra Èlite.

Da vedere poi i giovani che si sono già affacciati in Coppa del Mondo come Cappellari, Braunhofer e Lardschneider, oppure chi come Carrara e Comola vuole fare il salto di qualità per vivere l'emozione dell'esordio.

Andranno poi osservati con grande attenzione a Juniores e Giovani che sognano di essere protagonisti nel 2026 alle Olimpiadi di Milano e Cortina. Senza dimenticare anche gli atleti determinati, partendo dalla Squadra B, oppure dai gruppi sportivi, a riprendersi un posto in IBU Cup o Coppa del Mondo. Infine saranno interessantissime le gare riservate agli Aspiranti, nelle quali gli atleti proveranno a catturare l’occhio dei selezionatori azzurri in vista delle Olimpiadi Giovanili di Losanna. 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: