Combinata | 07 settembre 2019

Stagione finita prima di cominciare per Mario Seidl

Il combinatista austriaco ha subito la rottura dei legamenti crociati del ginocchio sinistro e con ogni probabilità non potrà gareggiare in inverno.

Stagione finita prima di cominciare per Mario Seidl

Pessime notizie per la squadra austriaca di combinata nordica. Nella giornata di ieri, durante i salti di allenamento alla tappa di Grand Prix di Planica, Mario Seidl è caduto rovinosamente dopo essere atterrato a 134,5 metri (su un Hs 138) a causa del cedimento del ginocchio sinistro.

Soccorso prontamente e trasportato nella clinica di Klagenfurt, Il forte sospetto è che il legamento crociato dell’articolazione si sia rotto. Quest’oggi si deciderà come procedere, ma a questo punto è altamente probabile che il ventiseienne del salisburghese debba rinunciare all’intera stagione invernale.

Al riguardo il dato più preoccupante è rappresentato dal fatto che si tratta del secondo infortunio ai legamenti del ginocchio sinistro nell’arco di sei mesi. Infatti Seidl aveva subito una lesione (seppur non così grave) durante la prova a squadre dei Mondiali di Seefeld, dove aveva gareggiato comunque nel segmento di fondo nonostante il dolore, contribuendo alla medaglia di bronzo della sua formazione.

Ora il ginocchio ha invece ceduto completamente, privando il circuito di uno dei migliori atleti sul trampolino per tutti l'inverno 2019-20.

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: