Sci di fondo | 18 settembre 2019

Fondo - Doping, ARD: "Squalifica a vita per Johannes Dürr"

La notizia è stata anticipata da Hajo Seppelt; l'ormai ex atleta aveva ammesso di aver fatto uso di doping anche dopo il suo ritorno dalla prima squalifica

Fondo - Doping, ARD: "Squalifica a vita per Johannes Dürr"

Il giornalista di ARD, Hajo Seppelt, ha anticipato la squalifica a vita del trentaduenne, ormai ex fondista, Johannes Dürr per doping, pubblicando una lettera del tribunale antidoping austriaco. L’atleta austriaco avrebbe deciso, insieme ai suoi avvocati, di non ricorrere contro questa decisione.

Dürr, vincitore di due gare nel corso del Tour de Ski 2014 da lui chiuso al terzo posto, venne trovato positivo all’EPO il 16 febbraio 2014 a Obertilliach e la notizia della sua positività venne resa nota durante le Olimpiadi di Sochi. 

Le sue testimonianze successive hanno poi innescato l’Operazione Aderlass, che ha portato agli arresti in occasione dei Mondiali di Seefeld della passata stagione.
Di seguito Dürr ha fatto un’altra confessione, ammettendo di aver fatto uso di doping del sangue anche dopo il suo ritorno dalla squalifica. Per questo motivo sarà squalificato a vita e verranno cancellati anche tutti i suoi risultati successivi al febbraio 2016.   

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: