Sci di fondo | 20 settembre 2019

Fondo - Viktor Thorn ha sostenuto la seconda operazione per l'ernia del disco; il ritorno dopo Natale?

Lo svedese: "Questo momento difficile mi renderà più forte e sono fiducioso perché lo scorso anno sono andato bene nonostante i problemi"

Fondo - Viktor Thorn ha sostenuto la seconda operazione per l'ernia del disco; il ritorno dopo Natale?

Viktor Thorn ha sostenuto nei giorni scorsi la seconda operazione alla schiena. Lo svedese ha sofferto già molto nel corso della stagione, nonostante i buoni risultati ottenuti, e dopo un controllo medico gli è stata trovata un’ernia del disco. A maggio si è operato ma dopo i primi allenamenti il dolore è tornato.

Così il ventitreenne svedese è tornato nuovamente sotto i ferri per una nuova operazione nella quale i medici hanno deciso di inserire una protesi a causa della cattiva situazione del disco.

«L’operazione precedente non era andata male – ha affermato Thorn all’Expressen – però sono stato sfortunato. Ora sto bene, anche se sento ancora un po’ di dolore post operatorio, ma vado avanti. Ora inizierò un periodo di riabilitazione e successivamente tornerò ad allenarmi. Devo fare le cose lentamente, inizialmente farò tanta bicicletta e palestra. Ora posso anche camminare, ma devo stare attento nell'alzare pesi, posso iniziare con cinque chili all’inizio.  Devo evitare di fare troppi sforzi nei primi due mesi».

Lo svedese spera di aver messo ormai alle spalle il periodo più difficile e poter guardare avanti: «È strano perché ho già fatto queste cose alcuni mesi fa e ora sono costretto a ripeterle. Allo stesso tempo devo pensare che avrò la possibilità di tornare più forte. Sicuramente dopo quanto accaduto molte cose saranno più facili, perché ho attraversato un periodo difficile. È importante però ora non stressare il corpo, accettare la situazione ed essere positivo. Non voglio fissare alcuna data per il ritorno, perché al momento non posso saperlo. Spero di tornare già durante l’inverno, magari dopo Natale. Lo scorso anno ho ottenuto dei buoni risultati, nonostante avessi tanti problemi fisici. Spero quindi di poter fare nuovi step dopo questa operazione e diventare ancora migliore»

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: