Biathlon | 03 ottobre 2019

Una nuova sfida all'oro per Laura Dahlmeier: gareggerà ai Mondiali di corsa in montagna

A pochi mesi dal suo ritiro dal biathlon, la campionessa tedesca è stata convocata dalla nazionale tedesca per il Mondiale di corsa in montagna: "Non ho esitato ad accettare ma non posso puntare all'oro"

Una nuova sfida all'oro per Laura Dahlmeier: gareggerà ai Mondiali di corsa in montagna

Sempre in movimento Laura Dahlmeier. Dopo aver annunciato il suo addio al biathlon ad appena 25 anni (ne ha compiuti 26 lo scorso agosto)  e aver iniziato il corso da allenatore, la vincitrice della Coppa del Mondo nella stagione 2016/17, due ori olimpici e di quattro ori individuali durante la sua splendida carriera nel biathlon proverà ora a conquistare l’alloro iridato anche nella corsa in montagna.

La campionessa di Garmisch, infatti, è stata convocata per il Mondiale di corsa in montagna, che si svolgerà a Villa La Angostura, in Argentina, il 15 e 16 novembre 2019.

Vincitrice di due ori olimpici e sette mondiali, contando anche le staffette, Dahlmeier ha così commentato la sua convocazione a Suddeutsche Zeitung: «Sono molto felice di vivere questa nuova esperienza. Durante l’estate ho corso molto e gareggiato in due eventi, uno di questi, il Zugspitz Trail era valido come qualificazione per il Mondiale. Quando ho ricevuto la convocazione per il Mondiale, non ho esitato un secondo. Mi preparerò nel miglior modo possibile e farò del mio meglio. Però non punterò alla vittoria come fare nel biathlon, perché ho ancora poca esperienza in questa disciplina»

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: