Biathlon | 08 ottobre 2019

Biathlon - Nel congresso IBU di Monaco non si parlerà della riammissione della Russian Biathlon Union

Il presidente della federazione russa di biathlon: "Penso che un insieme di fattori abbiano influenzato questa decisione"

Vladimir Drachev (Olympic.Ru)

Vladimir Drachev (Olympic.Ru)

La Federazione Russa di biathlon sperava di poter vedere ripristinato il proprio status dall’IBU già ad ottobre, ma bisognerà aspettare ancora un po’.

Il Comitato Esecutivo dell’IBU, infatti, ha deciso di non includere nella propria agenda del Congresso Straordinario, che si svolgerà a Monaco dal 18 al 20 ottobre, la questione del ripristino dello status della Federazione Russa di Biathlon.

Vladimir Drachev, presidente della RBU, ha così commentato la notizia: «Penso un insieme di fattori abbiano influenzato questa decisione. Avevamo dodici criteri da rispettare, evidentemente non si è lavorato in modo produttivo. La situazione attorno al database del Laboratorio di Mosca ora ci riguarda meno. I criteri richiedevano il trasferimento di dati alla WADA ed è quello che è successo. Tutto quanto in potere alla RBU si è esaurito qui»

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: