Sci alpinismo | 10 ottobre 2019

Gli Alpini hanno aperto una nuova via di salita alla Piramide della Cima Grande di Lavaredo

I tre alpinisti protagonisti sono stati il luogotenente Ewald Beikircher, il caporale maggiore scelto Matteo Lovat e il caporale maggiore scelto Simone Pomarè Montin

Gli Alpini hanno aperto una nuova via di salita alla Piramide della Cima Grande di Lavaredo

Nell’ambito delle attività di preparazione dell’esercitazione alpinistica internazionale “Tre Cime”, organizzata dal Comando Truppe Alpine lo scorso 11 luglio, tre istruttori di alpinismo in forza al 6° reggimento Alpini (battaglione “Bassano”) hanno aperto una nuova via di salita alla Piramide della Cima Grande di Lavaredo.

La “via diretta”, così chiamata dai tre salitori (luogotenente Ewald Beikircher, caporale maggiore scelto Matteo Lovat e caporale maggiore scelto Simone Pomarè Montin), si presenta come otto tiri di corda con difficoltà fino al VI grado ed è stata aperta dal basso utilizzando chiodi alpinistici e spit fix da 10 mm (per le soste).

Questa attività, complessa ed impegnativa svolta sempre nel più profondo rispetto della montagna, conferma la grandissima qualità tecnica del personale istruttore del 6° reggimento Alpini, Unità dell’Esercito specializzata nella condotta di operazioni in ambiente montano e nell’insegnamento specifico a favore degli altri Enti della Forza Armata.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: