Biathlon | 12 ottobre 2019

Biathlon - Per la Coppa del Mondo bookmaker in disaccordo: in Italia favorita Wierer, all'estero Herrmann

Messe a confronto, le quote dei bookmaker sono molto curiose; in Italia grande equilibrio con Wierer, Vittozzi, Røiseland e Mäkäräinen favorite; in Inghilterra si punta su Herrmann

Biathlon - Per la Coppa del Mondo bookmaker in disaccordo: in Italia favorita Wierer, all'estero Herrmann

Mancano 49 giorni al via della Coppa del Mondo di biathlon, che partirà il  30 novembre da Östersund, in Svezia. Negli occhi dei tifosi italiani ci sono ancora le immagini di una stagione trionfale con la vittoria di Dorothea Wierer nella classifica generale di Coppa del Mondo, la prima nella storia per l’Italia, arrivata dopo un bellissimo duello con l’altra azzurra, Lisa Vittozzi.

Nell’attesa siamo andati per curiosità a sbirciare cosa prevedono i bookmaker sulla nuova stagione, scoprendo alcune cose interessanti, che ci hanno anche sorpreso. Non c’è un favorito certo, infatti, tra i bookmaker. In Italia la donna da battere viene considerata la campionessa uscente Dorothea Wierer, mentre in Inghilterra, forse un po’ a sorpresa, i bookmaker indicano come favorita Denise Herrmann. A sorpresa, invece, Lisa Vittozzi, nonostante un 2018/19 stellare e una carriera che l’ha vista sempre in crescita nel corso degli anni, all'estero ha una quota più alta.

Partiamo dall’Italia, dove si prevede un grande equilibrio, considerando infatti le quote. Dorothea Wierer viene considerata la donna da battere con una quota di 4,25. Appena dietro però c’è un terzetto formate da Marte Olsbu Røiseland, Kaisa Mäkäräinen e Lisa Vittozzi, che si giocano tutte a 5,00. Dietro di loro abbiamo Hanna Öberg, in lavagna a 7,00, mentre Denise Herrmann si gioca a 8,00. Più alte le quote delle altre, a cominciare da Paulina Fialkova, bancata 15,00, seguita da Braisaz a 21,00, come Tandrevold e la giovane Davidova. Ancora più alta la quota di Eckhoff a 34,00. Insomma le quote italiane rispecchiano più o meno l’andamento della passata stagione, con sei atlete che sembrano partire più avanti rispetto alle altre.

In Inghilterra, invece, Herrmann viene considerata la favorita. La tedesca ha una quota che varia da 3,00 a 3,75. Dietro di lei Dorothea Wierer, che si trova quotata tra 4,00 e 4,50, quindi non distante dalla tedesca, che aveva ben impressionato durante i recenti Campionati Tedeschi di Ruhpolding. A questo punto troviamo Öberg tra 5,50 e 6,50, mentre Lisa Vittozzi ha una quota addirittura di 7,00 e 7,50. Forse un po' ingenerosa se si considera quanto fatto dalla sappadina nella passata stagione e l'estate da protagonista. Non troppo distante Røiseland, che si trova a 9,00, davanti a Mäkäräinen che varia tra 11,00 e 12,00. Molto più considerata all’estero Tiril Eckhoff, la cui quota è di 13,00, davanti a Fialkova, che si gioca a 26,00, mentre Davidova è a 51,00.

Insomma all'estero si punta su Denise Herrmann, che sicuramente ha un passo sugli sci superiore rispetto alla concorrenza, ma non ha mai dimostrato di avere la giusta continuità al poligono. Nella passata stagione, però, aveva ben impressionato dalle gare di Soldier Hollow in poi. Infatti nelle ultime otto gare di Coppa del Mondo a cui aveva partecipato, saltando l’individuale dei Mondiali nella quale non era stata inserita, Herrmann aveva ottenuto due vittorie e in generale quattro podi, non scendendo mai sotto il settimo posto. Nessuna aveva tenuto il suo passo nel finale di stagione e questo può lasciare immaginare una Herrmann più continua anche nella prossima stagione, tanto da essere in grado di lottare già per la Coppa del Mondo.

Insomma, la tedesca avrà trovato quella stabilità che le è sempre mancata? Ancora 49 giorni e ne sapremo di più.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: