Sci di fondo | 25 novembre 2019

Fondo - Volo cancellato: viaggio odissea per le quattro azzurre dirette a Kuusamo

Greta Laurent, Lucia Scardoni, Caterina Ganz e Anna Comarella, insieme ai tecnici, hanno passato l'intera giornata a Malpensa, perdendo anche un giorno di allenamento

Fondo - Volo cancellato: viaggio odissea per le quattro azzurre dirette a Kuusamo

Dovevano essere già questa sera a Kuusamo le quattro azzurre che scenderanno in pista nel weekend nell’opening della Coppa del Mondo. Greta Laurent, Lucia Scardoni, Caterina Ganz e Anna Comarella, invece, sono rimaste bloccate tutto il giorno in aeroporto. Il loro volo mattutino da Milano Malpensa-Helsinki è stato infatti cancellato, costringendole a passare una lunghissima giornata in aeroporto. Non certo il modo migliore per avvicinarsi alle prime gare della stagione, se si considera che le azzurre hanno anche perso una preziosa giornata di allenamento.

Le quattro ragazze non si sono perse d'animo e hanno quindi trascorso la giornata tra qualche chiacchiera, un giro sui social e un bel libro, in attesa di novità. Qualcuna ne ha approfittato anche per dormire un po’, visto che molte sono partite prima dell’alba per arrivare in orario presso lo scalo milanese. Finalmente le azzurre, insieme all’allenatore Simone Paredi e la fisioterapista Stella Francescato, che oggi compie anche gli anni (curiosamente nella stessa giornata cade anche il compleanno di Christophe Savoye, fisioterapista della squadra maschile, ndr), hanno potuto imbarcare i bagagli, anche se il volo per Helsinki in programma alle 18.55 è già stato ritardato alle 20.05.

In tarda serata è quindi previsto l’arrivo nella capitale finlandese, dove la squadra passerà la nottata. Il programma originale prevedeva l’arrivo a Helsinki in mattinata e un volo diretto per Kuusamo. Invece a questo punto le azzurre dovranno volare da Helsinki in direzione Rovaniemi domani mattina e da lì prenderanno un transfer per Kuusamo, in quanto tutti i voli verso questa località sono stati cancellati, tanto che anche altre squadre hanno avuto problemi simili.

Insomma rispetto a questo viaggio per la Finlandia, probabilmente, le tre gare dell’opening di Ruka saranno molto meno stressanti per le azzurre. 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: