Biathlon | 13 dicembre 2019

Le prime battute di Wierer all'IBU: "Dopo l'errore a terra pensavo fosse finita"

L'azzurra ha ottenuto il suo secondo successo stagionale: "Alla fine mi sono concentrata solo sulla serie in piedi, ho colpito i bersagli ed è andata veramente molto bene"

Le prime battute di Wierer all'IBU: "Dopo l'errore a terra pensavo fosse finita"

Altra sprint, altro successo per Dorothea Wierer, che si è imposta con 6” di vantaggio su Tandrevold al termine di una gara nella quale ancora una volta ha fatto la differenza soprattutto sugli sci, oltre che sulla velocità d’esecuzione al poligono.

Al termine della gara l’azzurra ha rilasciato le sue prime dichiarazioni all’IBU: «È stato strano. Dopo l’errore nella serie a terra pensavo fosse finita, perché mi sentivo anche strana sulla pista, non riuscivo a capire se stavo andando bene o male. Alla fine mi sono concentrata soltanto sulla serie in piedi,  acolpire tutti i bersagli, ed è andata veramente molto bene»

In conferenza stampa Wierer ha aggiunto: «Sulla pista i miei allenatori mi hanno detto di non mollare, perché ero ad appena 16" di distacco e concentrarmi sulla serie in piedi. Così ho fatto ed è andata bene. Ho detto che mi sentivo strana in pista? Quando parti, soprattutto nel primo giro, non ti rendi bene conto se le cose stanno andando bene o male. Non sempre hai un buon feedback su quello che stai facendo».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: